Attualità

Sempre meno gente sui bus: Asf Autolinee taglia altre corse

"Drastico calo dell'utenza, rimodulazione di 87 corse"

Il calo dei passeggeri dei mezzi pubblici ha indotto l'azienda di trasporto locale, Asf Autolinee, a rimodulare il servizio su 14 linee. Il calo, fa sapere l'azienda, riguarda soprattutto le corse extraurbane. I tagli, che toccheranno per la precisione 87 corse, pari al 5% delle corse totali, entreranno in vigore dal 19 novembre 2020. "Una scelta dettata prima di tutto dal drammatico calo dell’utenza -ha spiegato Asf in una nota stampa - la maggior parte dei mezzi viaggia vuota o con al massimo 10 persone a bordo. Questo dato vale in particolare per il servizio extraurbano, in continuo calo nelle ultime settimane".

ASF sottolinea che si tratta di corse che, da più di una settimana, viaggiano vuote o con utenti occasionali, e che quindi non si sta riducendo un servizio ma si stanno eliminando delle corse vuote, anche nell’interesse di un corretto utilizzo delle risorse pubbliche. "Oltretutto - aggiunge l'azienda - si è scelto di non andare a modificare il servizio urbano, proprio per continuare a fornire un servizio adeguato a tutta l’area cittadina. Ci teniamo a rassicurare l'utenza che, considerata la fluidità della situazione attuale, continueremo a monitorare la situazione in modo da intervenire prontamente laddove dovessero sorgere nuove esigenze o particolari bisogni di mobilità. Il nostro obiettivo resta quello di garantire il miglior servizio possibile per tutti i nostri utenti".

A partire dal 18 novembre sono stati aggiornati gli orari sul sito asfautolinee.it con le nuove corse in vigore a partire da giovedì 19 novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sempre meno gente sui bus: Asf Autolinee taglia altre corse

QuiComo è in caricamento