Sport

Il Como esonera Festa. Due partite vinte su venti

Il Calcio Como ha esonerato l'allenatore Gianluca Festa. Dopo la trentunesima partita di campionato, finita ancora una volta con un pessimo risultato (gli azzurri hanno perso in casa 3 a 1 contro il Cesena) la squadra ha reso noto la decisione con...

gianluca-festa-2-3nov15

Il Calcio Como ha esonerato l'allenatore Gianluca Festa. Dopo la trentunesima partita di campionato, finita ancora una volta con un pessimo risultato (gli azzurri hanno perso in casa 3 a 1 contro il Cesena) la squadra ha reso noto la decisione con un sintetico comunicato pubblicato sul sito internet ufficiale. Una "decisione sofferta" si legge nella nota. I dettagli sono rimandati a una conferenza stampa indetta per le 12.30 al centro sportivo di Orsenigo. Per ora i motivi dell'esonero - il secondo della stagione dopo quello di Carlo Sabatini alla decima partita di campionato - sono solo (facilmente) intuibili. festa era stato chiamato per dare uno "scossone" alla squadra soprattutto dal punto di vista psicologico e caratteriale più che da un punto di vista atletico o tattico. L'ultima posizione in classifica del Como, però, ha dimostrato dopo circa venti partite (di solo due vinte) il fallimento della sua gestione. "A Festa - si legge nelle poche righe del comunicato - va un particolare ringraziamento per l'impegno, la professionalità e la grande dedizione dimostrata in questi mesi oltre, naturalmente, ai più sinceri auguri per il futuro della carriera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Como esonera Festa. Due partite vinte su venti

QuiComo è in caricamento