Giovedì, 5 Agosto 2021
Sport

Maltempo, protesta dei corridori: il Giro d'Italia annulla il passaggio sul Lago di Como

Nuova partenza alle 13.30 da Vigevano

Troppo freddo, troppa pioggia: i corridori protestano e chiedono l'accorciamento della 19a tappa del Giro d'Italia (23 ottobre 2020). Cambia così il programma della competizione e viene annullato il passaggio lungo il percorso del Lago di Como. In origine la tappa doveva essere di 258 chilometri, da Morbegno ad Asti, ma poco dopo 10 chilometri dall'inizio alcuni ciclisti, sono saliti sugli autobus delle squadre. La nuova partenza è in programma intorno alle ore 13.30 a Vigevano, nella zona che era già prevista per il rifornimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, protesta dei corridori: il Giro d'Italia annulla il passaggio sul Lago di Como

QuiComo è in caricamento