Sport

Como Nuoto, vittoria a Muggiò contro il Bogliasco: 9-7

La Como Nuoto prolunga la striscia di risultati positivi strappando una difficile vittoria per 9 a 7 in casa contro il Bogliasco, diretta avversaria per la salvezza. Il clima è quello giusto per fare bene, il palazzetto di Muggiò al completo (1000...

comonuoto-bogliasco-2

La Como Nuoto prolunga la striscia di risultati positivi strappando una difficile vittoria per 9 a 7 in casa contro il Bogliasco, diretta avversaria per la salvezza. Il clima è quello giusto per fare bene, il palazzetto di Muggiò al completo (1000 spettatori circa) accompagna l'entrata delle due squadre in una partita che i Lariani devono portare a casa per consolidare la loro posizione a metà classifica.

Partono subito fortissimo i comaschi che dopo trenta secondi vanno a segno con il giovane centroboa Busilacchi, che trafigge da pochi metri con un tiro rovesciato il portiere avversario.

Replica dopo due minuti il croato Jelaca con un bella conclusione che porta il vantaggio sul 2-0, ma al quarto minuto Marziali, il centrovasca del Bogliasco, sfrutta una disattenzione difensiva accorciando le distanze. Nel secondo tempo la Como Nuoto allunga con due reti di Foti e Cesini, sfruttando ottimamente le situazioni di superiorità numerica, e arrotonda con un rigore realizzato da Chicco Pagani. Il Bogliasco sembra in difficoltà e non riesce a concretizzare il prolungato possesso palla, ma a pochi secondi dall'half-time un guizzo di Bruni porta il risultato sul 5-2. Al rientro in campo i Liguri partono motivati infilando due volte la porta lariana con Guidaldi e ancora Bruni. Fortunatamente arriva subito la risposta comasca con un diagonale all'incrocio di Capitan Gaffuri e una doppietta di Chicco Pagani. Il quarto tempo sembrerebbe ordinaria amministrazione per la Como Nuoto, ma qualche errore difensivo porta al rientro del Bogliasco con due reti in sequenza di A. Di Somma e Lanzoni. La squadra lariana sbaglia tanto in attacco innervosita da alcune decisioni arbitrali dubbie e viene trafitta ancora in una ripartenza da E. Di Somma. 8-7 e quattro minuti al termine. Quattro minuti infiniti per il pubblico e per la squadra che si chiude in difesa e subisce l'attacco avversario che si infrange sul portiere Caprani e clamorosamente sul legno che salva il risultato. Un recupero difensivo a trenta secondi dal termine favorisce l'ultima azione di attacco dei comaschi che gestiscono e colpiscono con Hrosik chiudendo tempo e partita.

Luca Casati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como Nuoto, vittoria a Muggiò contro il Bogliasco: 9-7

QuiComo è in caricamento