rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
social Isola Comacina

Riapriamo la locanda dell'Isola Comacina e rendiamo il suo menù un "bene culturale": la petizione

Un luogo importante per comaschi, turisti e vip

L'Isola Comacina è tornata visitabile, ma la Locanda, il suo unico e storico punto di ristoro non è ancora aperta. Alla base c'è un'intesa (tra il gestore Benvenuto Puricelli e la Fondazione Isola Comacina) che non si trova e così la mitica Locanda è dal 2019 che non apre i battenti. Un luogo di ritrovo per comaschi e turisti, che nel corso dei 40 anni in cui è stata portata avanti dal signor Puccinelli ha visto star come Silvester Stallone, Robert De Niro e Bruce Springsteen, oltre che dal divo del lago di Como per antonomasia George Clooney. È così nata online una petizione per la riapertura della Locanda senza dover aspettare i tempi di legge. 

Questo il testo della petizione:

"Dal 1947, quindi da più di 70 anni, la Locanda dell'Isola Comacina ha valorizzato l'Isola Comacina e la regione circostante in maniera significativa. Con la sua gestione famigliare e il suo menù unico e tipico ha fatto conoscere l'Isola Comacina in tutto il mondo.

La Fondazione Isola Comacina ha purtroppo comunicato la decisione di concludere la locazione degli immobili adibiti a Locanda e quindi è di fatto impedita la prosecuzione dell'attività della Locanda.

Con questa petizione sostieni la nostra richiesta verso tutti gli attori coinvolti

  • di porre le basi per una riapertura della Locanda al più presto possibile
  • il menù unico e tipico della Locanda dell’Isola Comacina deve essere riconosciuto come un bene culturale protetto ed essere assolutamente mantenuto anche per qualsiasi gestione successiva della Locanda"

Qui il link per chi volesse aderire.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapriamo la locanda dell'Isola Comacina e rendiamo il suo menù un "bene culturale": la petizione

QuiComo è in caricamento