rotate-mobile
Politica

Verde è Popolare, Rotondi: "A Como la nostra esclusione è costata il ballottaggio al centrodestra"

In Lombardia sostegno per il secondo mandato a Fontana

Saranno pur stati una manciata di voti, ma non c'è dubbio che le 223 preferenze per Vincenzo Graziani sono costate il ballottaggio al centrodestra. Esclusi dalla coalizione guidata da Giordano Molteni, dopo che le loro richieste erano state respinte, Verde è Popolare, il partito guidato a Como da Maurizio Cantelmo e che a livello nazionale fa capo a Gianfranco Rotondi, aveva infatti scelto per Palazzo Cernezzi il nome dell'ex capo della locale di Como. 

Ora il caso diventa se non nazionale almeno regionale, con le dichiarazioni del segretario Rotondi: "Verde è popolare sosterrà il Attilio Fontana. La Lombardia è una regione in cui il nostro partito non ha dubbi: sosterremo il governatore uscente per un secondo mandato. Chiederemo al centrodestra l'apparentamento della nostra lista, sperando che non si verifichino altri casi come quello di Como, dove l'esclusione della nostra pur piccola lista è costata al centrodestra la
 sconfitta al primo turno".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde è Popolare, Rotondi: "A Como la nostra esclusione è costata il ballottaggio al centrodestra"

QuiComo è in caricamento