Politica Piazza Duomo

Naziskin, contro-protesta di Forza Nuova: a Como il 9 dicembre, stesso giorno del PD

L'estrema destra ha annunciato una manifestazione

Como teatro di manifestazioni, e speriamo null'altro. Nel senso che vedere nello stesso giorno una manifestazione antifascista e antinazista e contemporaneamente una manifestazione di estrema destra, nella stessa piccola città, è qualcosa che a buona ragione può suscitare qualche timore. Ieri il ministro Maurizio Martina, vicesegretario del PD, ha annunciato una manifestazione per il 9 dicembre a Como, oggi Forza Nuova ha fatto altrettanto.

"A Como il 9 dicembre Forza Nuova sarà presente col suo segretario nazionale per manifestare contro il PD le sue politiche immigratorie scellerate e suicide - ha fatto sapere il coordinatore regionale Salvatore Ferrara - Forza Nuova insieme alle Forze Nazionalpopolari si presenterà in piazza in modo pacifico e risoluto, per dire no allo Ius Soli, no ad ONG business". Questa la breve nota stampa diffusa in giornata dal movimento estremista.

Il 30 novembre Martina aveva dichiarato e poi annnciato quanto segue: “Nessuno può banalizzare e minimizzare i tanti episodi di intolleranza e razzismo che stanno emergendo da più parti nel Paese. Occorre ora una reazione popolare, partecipata e aperta capace di coinvolgere tutte le persone che non vogliono accettare questa deriva pericolosa. Contro ogni intolleranza Per questo proponiamo per sabato 9 dicembre a Como una grande manifestazione contro ogni intolleranza. Il PD c’è. Non giriamoci dall’altra parte”.

Per entrambe le manifestazioni non si conoscono esattamente orari, luoghi e modalità (presidio o corteo). Spetterà alle forze dell'ordine coordinate da questura e prefettura garantire il corretto e pacifico svolgimento di entrambe le manifestazioni che sono state organizzate sull'onda del clamore e del dibattito generato a seguito dell'incursione avvenuta a una riunione di Como senza frontiere (rete no profity che si occupa di migrazione e migranti) ad opera di una dozzina di militanti del Veneto Fronte Skinhead il 28 novembre 2017. Almeno otto dei militanti che hanno preso parte all'irruzione del Chiostrino di Sant'Eufemia, dove si stava svolgendo la riunione di Como Senza Frontiere, sono stati denunciati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Naziskin, contro-protesta di Forza Nuova: a Como il 9 dicembre, stesso giorno del PD

QuiComo è in caricamento