menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'irruzione del Veneto Fronte Skinheads a Como

L'irruzione del Veneto Fronte Skinheads a Como

Otto skinheads denunciati per l'irruzione di Como

Altre quattro persone identificate dalle Questure di Brescia e Mantova

Salgono a 8 in totale gli esponenti dell'associazione di estrema destra “Veneto Fronte Skinheads” identificati dalla Polizia in seguito all'irruzione del 28 novembre scorso durante l'assemblea pubblica di "Como Senza Frontiere" al Chioistrino di Sant'Eufemia a Como.
Un caso che ha fatto il giro d'Italia, scatenando reazioni dalle diverse parti politiche.
I primi quattro erano stati identificati nelle ore successive al blitz grazie alle immagini girate da uno dei partecipanti all'incursione. Qui il video di quanto accaduto.
Quelle immagini, divulgate dalla Digos di Como agli omologhi uffici, hanno consentito alle Questura di Brescia e Mantova di giungere all'identificazione di altri 4 componenti dell’associazione “Veneto Fronte Skinheads”, già noti per il loro attivismo nell’area lombarda.
Anche a loro carico sarà formalizzata una denuncia in stato di libertà per il reato di concorso in violenza privata.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

social

I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento