menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Protesta dei dipendenti al Comune di Campione d'Italia in un'immagine di repertorio

Protesta dei dipendenti al Comune di Campione d'Italia in un'immagine di repertorio

Campione d'Italia, nuovo sciopero dei dipendenti del comune

Ennesima manifestazione di protesta indetta dai sindacati per l'8 e il 9 novembre

Nuova protesta dei dipendenti del comune di Campione d'Italia: uno sciopero è stato indetto per i giorni 8 e 9 novembre 2018 dai sindacati Cgil, Cils e Uil e dalla RSU del Comune dell'enclave.
Soltanto un mese fa il gesto eclatante dell'occupazione del Municipio.

"Richiamando la precedente comunicazione del 9 ottobre - si legge in una nota congiunta dei sindacati-  e considerato il persistere delle condizioni che hanno portato alla dichiarazione di sciopero del 25 Ottobre sono indette, per il prossimo 8 e 9 novembre 2018 ulteriori due giornate o turni di lavoro di sciopero per tutti i Lavoratori del Comune di Campione d’Italia".

Ecco le ragioni che hanno spinto i sindacati a decidere per l'astensione dal lavoro: innanzitutto le mancate retribuzioni da marzo 2018 a tutt’oggi e della tredicesima mensilità riferita all’annualità 2017. Poi c'è la questione degli esuberi di 86 dipendenti oggetto del tentativo di conciliazione con esito negativo dello scorso 14 agosto. Infine, permane la preoccupazione per la salvaguardia dei livelli occupazionali dell’intero territorio campionese in seguito al fallimento del casinò..

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como e la Lombardia in zona arancione da lunedì 1 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento