menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Neve a Binago, Como del 4 dicembre 2020

Neve a Binago, Como del 4 dicembre 2020

Meteo Como: rischio neve, anche abbondante: le previsioni

L'ultima nevicata a Como e provincia è stata lo scorso 4 dicembre ed ha creato parecchie difficoltà: ecco le previsioni

Saranno due le fasi di malpetmpo in questi giorni di festa, come riportato anche da 3bmeteo.com. La prima fase è un'irruzione artica attesa nei giorni tra Natale e Santo Stefano, ovvero genererà un cuscino di aria fredda che sulla Pianura Padana sarà sufficientemente solido per far si che la seconda perturbazione attesa da domenica, a partire dal Nordovest, possa generare nevicate fin sulle città. I primi fiocchi sono attesi già tra il pomeriggio e la sera di domenica 27 dicembre sulle Alpi occidentali, quando farà il suo ingresso la parte più avanzata della perturbazione in arrivo dalla Francia. L'ultima nevicata a Como e provincia è stata lo scorso 4 dicembre ed ha creato parecchie difficoltà alla viabilità, alla circolazione e ai cittadini (qui alcune foto). Speriamo che questa volta siano tutti pronti per evitare ulteriori disagi. Ecco le previsioni.

Neve anche in città a Como e in pianura da lunedì 28

Nevicherà sulle Alpi occidentali fino a quote di fondovalle, sulle interne liguri e sull'Appennino Tosco-Emiliano occidentale dai 500/700m, ma in serata con l'intensificazione dei fenomeni la neve si abbasserà di quota, estendendosi a tutto Nordovest, tutta la  Lombardia ed ovest Emilia raggiungendo le quote pianeggianti.

Lunedì 28 dicembre sarà la giornata clou per il maltempo e le nevicate, quando la perturbazione farà il suo deciso ingresso estendendosi dal Nordovest al Nordest e scorrendo sul cuscino di aria fredda preesistente. 

Accumuli di neve previsti

Neve dunque su città come Como, Torino, Cuneo, Novara, Vercelli, Asti, Alessandria, Milano, Bergamo, Varese, Lodi, Pavia. In molti casi la neve cadrà con temperature intorno o anche leggermente inferiori allo zero in pianura, permettendo accumuli di una certa importanza per la quota. Attesi anche più di 20cm in Lombardia sudoccidentale, una decina a Torino, Como e Milano ( ma a secondo delle zone e delle città di provincia si potrebbe arrivare anche a 30cm). Sulle Alpi centro-orientali oltre i 1000m attesi accumuli superiori al mezzo metro in 24 ore, come sulle vallate bresciane, bergamasche e sul Bellunese. 

“Il maltempo potrebbe inoltre riproporsi a più riprese almeno fino a Capodanno 2021, con nuove perturbazioni dal Nord Europa responsabili di ulteriori rovesci e nevicate a quote medio-basse” – concludono da 3bmeteo.com

L'ultima nevicata a Como e provincia è stata lo scorso 4 dicembre ed ha creato parecchie difficoltà alla viabilità, alla circolazione e ai cittadini. Speriamo che questa volta siano tutti pronti per evitare ulteriori disagi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento