Incontro pubblico a San Fermo: il miglior antifurto sono i vicini di casa

Assessori incontrano i cittadini per promuovere il controllo di vicinato

Il Comune di San Fermo della Battaglia ha promosso un incontro con la cittadinanza per parlare di sicurezza. Dopo l'escalation di furti che si è registrata negli ultimi mesi, sopratutto nella frazione di Cavallasca, l'amministrazione comunale ha deciso di incontrare i residenti per affrontare alcuni aspetti legati alla problematica della sicurezza nei quartieri residenziali. L'idea è quella di sensibilizzare la popolazione al reciproco sostegno attraverso il cosiddetto "controllo del vicinato". Non è un caso che il titolo dell'incontro sia proprio "Il miglior antifurto è il tuo vicino".

controllo vicinato San Fermo-2

Del resto, è inutile negarlo, la presenza degli uomini delle forze dell'ordine non può essere costante in tutti i punti del territorio. Lo hanno imparato bene a Cavallasca dove nonostante l'intensificarsi dei passaggi e dei controlli delle pattuglie di carabinieri sono stati numerosissimi i furti portati a segno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incontro si terrà mercoledì 13 febbraio alle ore 21 a Villa Imbonati, in via Henry Dunant in località Cavallasca. All'incontro parteciperanno l'assessore alle Attività commerciali di San Fermo, Fabio Ansideri, l'assessore alla Sicurezza Chiara Robba, il coordinatore del Villaggio del Sole, Michele Malagoli, il presidente della commissione sicurezza, Pier Angelo Morongiu, il comandante della Polizia locale, Francesco Leanza, e il referente provinciale dell'associazione Controllo del Vicinato, Alessandro Porro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

  • Lutto nella polizia penitenziaria: si toglie la vita un assistente capo di Como

Torna su
QuiComo è in caricamento