Cultura

Mostra, opposizioni furiose. Gaddi: "Il napalm su Villa Olmo". Butti: "Cavadini si dimetta"

Come ampiamente prevedibile, ma oggettivamente inevitabile, l'opposizione si è immediatamente scatenata sul flop dell'assessore Luigi Cavadini che per quest'anno non riuscirà a organizzare l'annuale mostra a Villa Olmo dopo 12 anni di eventi...

mostra-22ago15-4

luigi-cavadiniCome ampiamente prevedibile, ma oggettivamente inevitabile, l'opposizione si è immediatamente scatenata sul flop dell'assessore Luigi Cavadini che per quest'anno non riuscirà a organizzare l'annuale mostra a Villa Olmo dopo 12 anni di eventi. Inevitabile partire dal predecessore e attuale capogruppo di Forza Italia, Sergio Gaddi, che parla da Dubai dove sta seguendo l'organizzazione di mostre dedicate a Mirò e Picasso.

sergio-gaddi-12nov15"Non esulto, questo è semmai il momento della tristezza - esordisce Gaddi - Questo è il frutto di una guerra personale condotta negli ultimi 4 anni contro di me e di cui alla fine fa le spese la città. L'avversione viscerale rispetto al modello che proposi io ha portato a distruggere quanto era stato creato dal 2004 al 2012, con eventi che hanno portato in città fino a 100mila visitatori dando lustro a Villa Olmo e a Como in tutto il mondo. L'approccio ideologico dell'assessore Cavadini ha prodotto la tabula rasa, con un autolesionismo senza pari. Eppure, come dicevo, non riesco a rallegrarmente, perché è stata distrutta l'immagine di un polo espositivo che resta tra i più belli d'Europa dapprima con mostre viste da nessuno o quasi, ora addirittura con l'azzeramento degli eventi. Quello che è accaduto è totalmente inaccettabile e gravissimo, non esiste scusa che tenga. Le dimissioni dell'assessore? Decida lui, io nemmeno mi pongo il problema di fronte al napalm gettato su Villa Olmo".

Butti Marco-6feb16Sul futuro di Cavadini, ancora più tranchant è il consigliere di Fratelli d'Italia Marco Butti. "L'assessore si deve dimettere subito - afferma - La notizia di oggi relativamente al fatto che dopo anni non si terrà la mostra nella cornice di Villa Olmo insegna che il tempo è galantuomo. A novembre 2013, infatti, fui il primo firmatario della mozione di sfiducia all'assessore Cavadini, respinta dalla maggioranza su indicazione di Lucini e del suo circo magico. Oggi quanto accaduto non può che darmi ragione ma, addirittura, è ancora più' grave se si pensa che lo stesso Cavadini nel 2015 ha rivendicato l'idea della candidatura a Capitale della Cultura. Candidatura che è finita con un doppio ko ma non poteva essere altrimenti visto l'accaduto". Sul perché l'esponente della giunta Lucini dovrebbe dimettersi Butti afferma che "ha fallito il trittico delle mostre, ha sconfessato il programma elettorale del sindaco Lucini che, a pagina 20, dichiarava la volontà di "non interrompere" le grandi mostre, non ha dato alcun seguito a quanto scritto nel dossier di candidatura a Capitale della Cultura".

Rapinese-6feb16Ironia velenosa da parte di Alessandro Rapinese (Adesso Como): "Visti i risultati degli ultimi 3 anni, mi viene da dire che l'assessore Cavadini ha fatto la prima cosa veramente giusta del suo mandato. Direi che è quasi una bella notizia il fatto che si ponga fine all'agonia a cui è stata ridotta Villa Olmo con le ultime mostre. Realizzare eventi di successo e apprezzati da pubblico e critica non è evidentemente nelle corde di questo assessore, dunque meglio che non ci provi quest'anno".

ceruti-13gen16Senza sconti anche il commento del capogruppo dei Cinque Stelle, Luca Ceruti: "Como si è proposta capitale della cultura e l'assessore non è in grado di organizzare neanche un appuntamento ormai fisso nel panorama cittadino. Totale incapacità di leggere un calendario di giunta? O forse addirittura di compilarlo? Nessuna comunicazione con i cittadini e con il consiglio, ora anche tra assessori. Qualche mese fa durante la discussione del Dup proposi tramite un emendamento di non usare Villa Olmo per l'evento estivo, visto che per 20mila visite potevano bastare la Pinacoteca o il Museo civico. Assessore e maggioranza ne hanno riso bocciandolo. Ma tant'è...".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra, opposizioni furiose. Gaddi: "Il napalm su Villa Olmo". Butti: "Cavadini si dimetta"

QuiComo è in caricamento