menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Como, il Comune aiuta chi non riesce a pagare l'affitto per colpa del covid

Aperto il bando per accedere a contributi fino a 1.500 euro

Il Comune di Como aiuta gli inquilini che per colpa del covid non sono riusciti a pagare l'affitto. E’ stato pubblicato l’avviso destinato al sostegno degli inquilini titolari di contratti sul libero mercato che si trovino in condizioni di difficoltà economica e di morosità incolpevole rispetto al pagamento dell’affitto per il periodo interessato dall’emergenza sanitaria Covid-19.

I residenti nel Comune di Como con i requisiti richiesti possono presentare domanda dal 1° dicembre 2020 al 31 marzo 2021, secondo le modalità previste dall’avviso. Il contributo sarà erogato direttamente al proprietario dell’alloggio per la copertura parziale o totale dei canoni non versati, fino a un massimo di 1.500 euro.

I requisiti

-  Residenza nel Comune di Como
- Titolarità di un contratto di locazione di unità immobiliare o parte di essa ad uso abitativo regolarmente registrato e residenza nell’alloggio oggetto dell’istanza da almeno un anno alla data di presentazione della domanda
- Cittadinanza italiana o di un paese dell’UE
- nei casi di cittadini non appartenenti all’UE, possesso di un regolare titolo di soggiorno o, se scaduto, ricevuta di rinnovo
- Nessuna titolarità (né il richiedente né alcun componente del nucleo familiare) di diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione in Regione Lombardia di altro immobile fruibile ed adeguato alle esigenze del proprio nucleo familiare
- Possesso di regolare attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) uguale o inferiore a 26mila euro.
- Situazione di morosità incolpevole (mancato pagamento dei canoni di locazione) determinata da una consistente riduzione di reddito nel periodo di emergenza sanitaria a far data dal mese di febbraio 2020, non coperta, nel corso del 2020, da altri contributi economici o forme di sostegno destinati al supporto della locazione
- Assenza di procedure di sfratto dall’abitazione oggetto del contributo.

Come presentare la domanda

- a mezzo di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo comune.como@comune.pec.como.it;
- in formato cartaceo, recapitato a mezzo di raccomandata o consegnato presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Como, sede di via Vittorio Emanuele II 97, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico.

Per informazioni è attivo il numero 031 252630 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
Maggiori informazioni e relativa modulistica nella pagina dedicata sul sito del Comune di Como: https://www.comune.como.it/it/servizi/agevolazioni-e-contributi/casa/fondo-morosita-incolpevole-covid/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Tampone covid, nei supermercati arriva il kit fai da te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento