Incidenti stradali Campione d'Italia / Piazzale Milano, 2

Stefano Villa, il dipendente del casinò di Campione morto nell'incidente in Ticino

61 anni, aveva appena finito il suo turno di lavoro alla casa da gioco

E' morto per la gravità delle ferite riportate nell'incidente avvenuto giovedì 26 aprile 2018 a Bissone, in Ticino, Stefano Villa, 61 anni, dipendente del Casinò di Campione d'Italia da oltre 35 anni. Aveva appena finito il suo turno di lavoro alla casa da gioco e stava rientrando nella sua abitazione.
Lo schianto poco dopo le 12.30: secondo le prime ricostruzioni della polizia cantonale Villa, cittadino italiano domiciliato nel Mendrisiotto, si è scontrato con un'auto, una Range Rover, guidata da una donna di 47 anni, anche lei italiana domiciliata nel Luganese, che stava  svoltando a sinistra in un posteggio privato situato in Via Campione. Sul luogo dell'incidente sono intervenuti gli agenti della Polizia cantonale, quelli della Polizia comunale di Mendrisio e i soccorritori della Croce Verde di Lugano.
Le condizioni dell'uomo erano apparse subito gravissime. Nel pomeriggio il decesso.
Villa, come scrive la Regione, lascia la moglie e una figlia di 16 anni. 

La Polizia cantonale è alla ricerca di eventuali testimoni dello scontro, chi avesse assistito può contattare le forze dell'ordine allo 0848 25 55 55.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefano Villa, il dipendente del casinò di Campione morto nell'incidente in Ticino

QuiComo è in caricamento