rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Coronavirus

La Lombardia andrà sicuramente in zona arancione, anche Fontana si arrende

Il governatore: "Con omicron è impossibile fare previsioni"

"La direzione è sicuramente quella, speriamo di riuscire a fermarci prima". Queste le parole, e le speranze, del governatore lombardo Attilio Fontana. Pochi dubbi ormai: la Lombardia è destinata a passare in zona arancione.  "Sembra che questo sia il destino - ha affermato Fontana rispondendo alla precisa domanda sul passaggio della Regione da giallo ad arancione - ma è difficile fare delle previsioni soprattutto perché la variante omicron è completamente diversa". .

"Lo sviluppo - ha spiegato Fontana a margine del Consiglio regionale - non è paragonabile a quello del vecchio covid. Non penso si possano fare delle anticipazioni, se già era difficile prima adesso lo è ancora di più". A questo punto, lo sapremo al massimo venerdì, l'eventuale salto in arancione avverrà da lunedì 17 gennaio.

Vale comunque la pena ricordare che anche in zona arancione per chi si è vaccinato cambia davvero poco. E fondamelmente anche per i cosiddetti "no vax", visto che già da ieri, 10 gennaio, sono praticamente esclusi da qualsiasi attività sociale. Insomma la zona arancione è di fatto "superata" dall'ultimo decreto del governo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia andrà sicuramente in zona arancione, anche Fontana si arrende

QuiComo è in caricamento