Gallera: "Indice Rt rallenta in Lombardia, oggi è a 1.5"

Ma Como è ancora nelle aree critiche della Lombardia

Covid tamponi

Qualche buon indizio c'è. Ma è certamente presto per capire se la curva sia in costante discesa. Cauto ottimismo, sì, ma è certamente presto per dire se la Lombardia possa uscire o meno dalla morsa delle zona rossa, come ha confermato anche il governatore Fontana

In mattinata è nuovamente intervento l'assesore lombardo al Welfare Giulio Gallera: "L’indice Rt ha rallentato in maniera significativa in questi ultimi giorni e questo è sicuramente il risultato delle azioni messe in campo in Regione Lombardia".   Parlando poi dei dati di ieri (9.291 casi, con le criticità nelle aree di Milano, Monza Brianza, Varese, Brescia e Como), Gallera ha aggiunto che "la riduzione dell’Rt (l’indice di trasmissibilità del virus), in Lombardia era salito ben oltre il 2% mentre oggi si attesta sull’1, 5 in base alle elaborazione dell’Ats". Nei giorni scorsi si erano rincorse voci su un eventuale avvicendamento in giunta e in particolare proprio dello stesso Gallera, tema prontamente smentito da Fontana con un secco "non abbiamo tempo per pensare a queste cose". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Como, lo shopping ai tempi del colore arancione: c'è confusione per gli spostamenti consentiti

  • 12 regali a meno di 20 euro per far felici amici e parenti

  • Voglia di uscire, Como in zona arancione è tornata viva

Torna su
QuiComo è in caricamento