Coronavirus

Ecco il decreto "rosso" di Natale, zona arancione solo nei feriali

Si potrà però andare da amici e parenti anche in zona rossa

Conte

Come avevamo anticipato nel pomeriggio, Como e l'Italia intera vivranno le feste di Natale in rosso. Dopo un durissimo scontro all'interno della maggioranza di Governo, alla fine si è raggiunto il compromesso voluto dal premier Conte. Il consiglio dei ministri vara quindi un decreto che si basa sostanzialmente su tre articoli cardine, uno scritto breve fatto di divieti e raccomandazioni che il primo ministro ha illustrato oggi in tarda serata con la consueta diretta. Durante la stessa il presidente del Consiglio ha voluto spiegare, dopo le polemiche dello shopping della scorsa domenica, che il cashback non è una misura che favorisce gli assembramenti ma un provevdimento di sistema. 

Zona rossa in breve

Nei giorni festivi e prefestivi compresi tra il 24 dicembre e il 6 gennaio tutta l’Italia sarà sottoposta alla cosiddetta zona rossa. Ma attenzione, ecco la novità, figlia di ore e ore di trattative tra i ministri: sarà possibile uscire di casa, oltre che per le necessità di rito, anche per andare a casa di parenti e amici, ovviamente rispettando raccomandazioni e regole precise: tra queste quella di non oiù di due persone, più eventuali figli sotto i 14 anni, e rimanendo all'interno della propria regione. Consentita una sola visita al giorno. Ovviamente sempre valido il coprifuoco tra le 22 di sera e le 5 del mattino. Bar, ristoranti e negozi resteranno chiusi. Previsti subito ristori. 

Zona arancione in breve

Nei giorni feriali, per l'esattezza il 28,29,30 dicembre e il 4 gennaio, l’Italia intera passa invece alla zona arancione. Seppure gli spostamenti tra comuni sarebbero vietati, saranno tuttavia consentiti tra i comuni fino a 5000 abitanti ma solo fino a una distanza non superiore ai 30 chilometri.  Vietato però recarsi nel capoluogo di provincia. In altre parole da Moltrasio si potrà andare a Cernobbio ma non a Como. Negozi aperti fino alle 21.

Per chi trasgredisce i divieti del nuovo decreto legge varato per le vacanze di Natale sono previste multe da 400 a mille euro. Bar, ristoranti e negozi resteranno chiusi. 

Tema vaccini

"Non sarà obbligatorio ma sarà sicuro e fortemente raccomandato a tutti" - ha detto Conte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il decreto "rosso" di Natale, zona arancione solo nei feriali

QuiComo è in caricamento