Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sagnino Via Grazia Deledda, 2

Como, per amore del tricolore finì su tutti i giornali. Mottola: "Ha vinto l'Italia, ma solo io espongo la bandiera"

"Pensavo che la forza dell'Italia sportiva potesse risvegliarci da questo momento brutto"

Vittorio Mottola, ex consigliere comunale del PD e professore di educazione fisica. Per lui, evidentemente, il Tricolore rappresenta un simbolo da amare e onorare. Proprio per amore del Tricolore, infatti, finì su tutti i giornali (e persino su I Nuovi Mostri di Striscia la Notizia) insieme all'ex assessore leghista Diego Peverelli, quando nel marzo del 2011 si lanciarono addosso la bandiera italiana durante il consiglio comunale di Como. Per chi si fosse perso, o avesse dimenticato, questa pagina storica di politica comasca, ecco il documento video (un'esclusiva che portò a QuiComo notorietà a livello nazionale e a guadagnare il primo premio Cronista dell'Anno Guido Vergani nella sezione web).

Insomma, Mottola ci tiene davvero al Tricolore e in occasione della vittoria dell'Italia in semifinale contro la Spagna ai campionati europei, ha voluto esprimere alcune considerazioni che gli sono sorte spontanee dopo avere constatato con delusione che nel suo quartiere solo lui ha esposto la bandioera (a dire il vero una maxi bandiera).
"L'amor per la patria e la nazionale - scrive Mottola nella suo breve commento inviato ai giornali cittadini - si dimostra nell'identificarsi nell'unico simbolo che amiamo: la bandiera. Peccato che è esposta solo sul mio balcone. Pensavo che la forza dell'Italia sportiva potesse risvegliarci da questo momento brutto. Sono sconcertato che nella mia zona alle vittorie non siano seguiti qualche strombettata o qualche urlo. Oppure anche qualche segno silenzioso, come esporre una bandiera. Per il momento sul fronte svizzero (Mottola abita a Sagnino, ndr)".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, per amore del tricolore finì su tutti i giornali. Mottola: "Ha vinto l'Italia, ma solo io espongo la bandiera"

QuiComo è in caricamento