Sport Piazza Cavour

"Un campione per amico" a Como: sport in piazza per i bambini con Lucchetta, Chechi, Panatta e Graziani

Quasi 600 ragazzi in piazza Cavour per la manifestazione organizzata in collaborazione con Banca Generali

Da sinistra Graziani, Chechi, Panatta, Stancanelli (Banca Generali) e Lucchetta

Quasi 600 bambini in piazza Cavour a Como per giocare con i miti dello sport.
Ha fatto tappa sul Lario giovedì 24 maggio 2018 la manifestazione "Un campione per Amico", organizzata in collaborazione con Banca Generali, con quattro simboli dello sport italiano, Adriano Panatta, Andrea Lucchetta, Francesco Graziani e Jury Chechi. 
La cornice suggestiva è quella di Piazza Cavour: grazie all’aiuto e al sostegno delle autorità locali (la manifestazione fa parte della Settimana dello sport 2018) il centro della città si è trasformato in una palestra a cielo aperto. Sotto l'occhio incuriosito di passanti e turisti, i bambini hanno ballato e cantato, in attesa di provare i vari sport sotto la guida dei campioni: palleggi, rovesci, punizioni, capriole e tanto altro per i bambini comaschi attori protagonisti sul palcoscenico cittadino.


Quattro spazi, organizzati in base agli sport rappresentati dai campioni (tennis, ginnastica, calcio e pallavolo), dove i quattro testimonial hanno insegnato ai bambini delle scuole elementari e medie inferiori non solo i segreti per diventare dei veri campioni, ma soprattutto cosa vuol dire vivere lo sport attraverso l’integrazione, il rispetto delle diversità, la determinazione e la passione che l’esempio di una guida-campione può fornire.
L’obiettivo del tour è quello di avvicinare i ragazzi ad un’attività fisica regolare, indispensabile insieme ad una corretta alimentazione, per lo sviluppo e la crescita sana.

La collaborazione di Banca Generali

Banca Generali conferma l’attenzione verso le tematiche valoriali nei confronti delle nuove generazioni, scegliendo di affiancarsi per il nono anno consecutivo alla kermesse: "Siamo molto contenti per aver portato in Lombardia e in particolare a Como un evento come Banca Generali- Un Campione per Amico – spiega Guido Stancanelli, District Manager di Banca Generali Private Como, che aggiunge - “crediamo fortemente che i valori positivi trasmessi ai giovani da queste quattro leggende azzurre, uniti al nostro impegno per l'educazione finanziaria al fianco di Abi e FEDUF, possano aiutare la crescita dei nostri ragazzi e sensibilizzare l'opinione pubblica su temi di grande impatto sociale come quelli promossi da The Human Safety Net".

"Siamo ogni anno stupiti, emozionati e felici di riscontrare tanto entusiasmo e partecipazione, confermato anche qui a Como tra bambini e adulti, perché la nostra manifestazione non ha un valore esclusivo, bensì è in grado di includere le comunità che incontriamo - ha dichiarato Adriano Panatta – “Banca Generali Un Campione per Amico" ha successo perché agevola, attraverso lo sport, il contatto umano trasferendo quei sani valori determinanti per diventare campioni nella vita prima ancora che nella competizione sportiva".

"Un campione per amico"

La manifestazione ha al suo attivo 18 edizioni, quasi 200 tappe già percorse, uno staff di oltre 50 persone che si muove di città in città, ma soprattutto oltre 10 mila ragazzi coinvolti ogni anno.
Quella comasca è la penultima tappa dell'edizione 2018 dopo Salerno, Ascoli Piceno, Pescara, Catania, Pesaro, Treviso, Aosta e Mantova. Ultima tappa del tour il 30 maggio a Forlì. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un campione per amico" a Como: sport in piazza per i bambini con Lucchetta, Chechi, Panatta e Graziani

QuiComo è in caricamento