menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
calcio-tifosi-giu16-2

calcio-tifosi-giu16-2

Porro incontra i tifosi: "Il Calcio Como ha i conti a posto. Siamo ottimisti"

“Siamo stati superficiali, ma ora siamo tranquilli perché abbiamo crediti sufficienti che andranno a colmare i debiti. Se il pm ha visto qualcosa che non andava sicuramente ci ha visto giusto, ma in tre mesi abbiamo sistemato tutto”. Questo è...

"Siamo stati superficiali, ma ora siamo tranquilli perché abbiamo crediti sufficienti che andranno a colmare i debiti. Se il pm ha visto qualcosa che non andava sicuramente ci ha visto giusto, ma in tre mesi abbiamo sistemato tutto". Questo è stato il sunto della conferenza stampa di Pietro Porro, presidente del Calcio Como, che in serata ha incontrato stampa e tifosi. "Ora chiediamo un aiuto a tutti - continua - anche e soprattutto ad Angiuoni di venirci in conto. In cinque anni ne ho passate di tutti i colori e comincio davvero ad essere stanco. Siamo tranquilli e soprattutto sicuri che ora non commetteremo più errori. Oggi abbiamo presentato l'iscrizione per il campionato, siamo sereni ma abbiamo bisogno di una mano davvero da tutti". L'iniziativa di Porro arriva dopo che poco più di una settimana fa la Procura aveva chiesto il fallimento della società comasca per diversi debiti, soprattutto riguardanti il campo di Orsenigo che prima apparteneva proprio ad Angiuoni, il quale in aprile aveva chiesto e ottenuto di essere sollevato da una garanzia fideiussoria di 700 mila euro. "Abbiamo dato una garanzia di 900 mila euro - afferma Porro - quindi ora è tutto sistemato". Il 13 luglio sarà il giorno della verità per il Calcio Como che si presenterà in tribunale per difendersi sulle contestazioni sullo stato di insolvenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como: "Bambini silenzio, a mensa non si parla o prendete la nota"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento