rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Basket

Pallacanestro Cantù, record per il canale Telegram del club

La squadra intanto prepara la trasferta di Cento, Sacchetti: "Quella contro la Tramec è una sfida di preparazione ai playoff"

Grande successo per il canale Telegram dell’Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù, che nelle scorse ore ha superato il tanto ambito traguardo dei 1.000 utenti iscritti.

Da qualche settimana, infatti, l’Ufficio Comunicazione del club canturino ha deciso di avviare un programma di differenziazione delle varie piattaforme social, proponendo su Telegram contenuti esclusivi e promozioni speciali dedicate ai tifosi.

Interviste, sondaggi, biglietti in omaggio e sconti, sono solo alcune delle iniziative previste per promuovere una comunicazione sempre più mirata, attraverso proposte coinvolgenti in vista dell’imminente fase playoff.

Telegram unisce infatti la partecipazione attiva all’informazione diretta e istantanea, consentendo ai suoi utenti di essere aggiornati nell’immediato riguardo le news condivise dal Club.

Un risultato importante, dunque, che ha permesso alla società biancoblù di occupare il primo posto in termini di utenze tra le formazioni di LNP, seconda in assoluto se si considerano anche le formazioni di Serie A, dietro solo la Virtus Bologna, che oggi conta circa 1.200 iscritti.

Nel frattempo l’Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù si prepara alla sfida, valida per la quinta giornata del Girone Giallo della Fase ad orologio, di sabato 29 aprile alle 20.30 sul parquet della Dinelli Arena contro la Benedetto XIV Tramec Cento.

Quest’anno Cento ha già incrociato la strada dei brianzoli in due occasioni. Nella semifinale di Coppa Italia LNP, quando gli emiliani si imposero a Busto Arsizio per 77-84 con 28 punti di cui otto triple del play classe ‘88 Giovanni Tomassini, e nella seconda giornata della Seconda Fase, quando i brianzoli vinsero a Desio per 100-84.

La media punti della squadra allenata da coach Matteo Mecacci nella regular season del Girone Rosso è stata di 75,4 punti a partita, mentre nella Seconda Fase la media è al momento di 79,8.

A livello di statistiche individuali, la migliore media punti nella seconda fase dei centesi è del play/guardia statunitense del ‘93 Derrick Marks con 17,3. Dietro di lui: Tomassini 10,3, l’ala USA del 1987 Dominique Archie (13,5), il centro del ’95 Giacomo Zilli (11,8) e Federico Mussini (play/guardia del ’96 con 16,8). Come rimbalzi dominano i pivot Matteo Berti (classe ’98 con 3), Zilli (classe ’95 con 5,5) e Archie (5,8).

«Sono le ultime due partite e poi iniziano i playoff - conferma coach Meo Sacchetti -. Arriviamo da un pessimo quarto periodo contro la Giorgio Tesi Group Pistoia, una gara in cui abbiamo commesso troppi errori e in cui abbiamo sbagliato veramente tanto. Dobbiamo ritrovare un po’ di fiducia. Perdere in casa dell’Unieuro Forlì ci poteva stare, perché è una squadra di grande valore. Dobbiamo arrivare mentalmente e fisicamente pronti ai prossimi impegni. Quella contro Cento è una sfida di preparazione ai playoff. Tutti vogliono giocare per vincere queste partite. Sappiamo che Cantù è una piazza in cui c’è pressione, quindi, non dobbiamo piangerci addosso per le ultime due sconfitte. Abbiamo già dimostrato di poter uscire da momenti negativi. Quando capitano le partite storte, dobbiamo cancellarle subito».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Cantù, record per il canale Telegram del club

QuiComo è in caricamento