rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica Via Luigi Dottesio

Vandalismo contro sede Lega: il PD esprime solidarietà

Ferma condanna del gesto arriva dal consigliere regionale Orsenigo

Una ferma condanna contro l'atto vandalico ai danni della sede provinciale di Como della Lega è arrivata dal consigliere regionale del PD, Angelo Orsenigo. All'indomani della notizia, quando esponenti leghisti come Claudio Borghi, sottolineavano il "silenzio assordante di una sinistra completamente scollegata dalla realtà", ecco che Orsenigo ha espresso solidarietà al partito di Salvini. “Esprimo la mia più ferma condanna dell’atto vandalico contro la sede della Lega di Como e solidarietà ai suoi  dirigenti e militanti - ha commentato Orsenigo in una nota stampa -.  Si tratta di un atto criminale, purtroppo sul nostro territorio, gravissimo e intollerabile. Il clima è pesante ma non è questa la politica che serve alla collettività. Nei giorni scorsi abbiamo assistito a minacce ai sindaci, atti intimidatori ai sindacati e altro ancora. Prendiamo tutti le distanze da questo modo di agire. La democrazia è un bene prezioso  che vive di confronto, non di scontro. Noi ci batteremo sempre sempre per il rispetto del pensiero di tutti”.

Eugenio Zoffili, deputato comasco leghista, ha anticipato la simbolica iniziativa che la Lega vuole promuovere: “La violenza di pochi delinquenti non fermerà la forza delle nostre idee e l’azione politica della Lega sostenuta da milioni di italiani a Como e in tutto il paese. Metteremo una vetrina con il simbolo di Alberto da Giussano ancor più grande e la foto del nostro Matteo Salvini che verrà presto a inaugurarla. Spero che tutta la comunità politica comasca e nazionale condanni l’attentato, sono sicuro che la professionalità degli uomini della Questura di Como assicurerà presto alla giustizia i responsabili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalismo contro sede Lega: il PD esprime solidarietà

QuiComo è in caricamento