rotate-mobile
Politica Como Centro / Via Fratelli Recchi, 2

Parcheggi sotto lo stadio e un parco urbano a San Martino: cosa vogliono i comaschi secondo il sondaggio di FdI

Inoltre: metropolitana leggera con fermata al Valmulini e pedonalizzazione di piazza Perretta

Un parcheggio sotteraneo sotto al Sinigaglia e pedonalizzazione della zona stadio, un parco urbano attrezzato nell'area di San Martino e una fermata della metropolitana leggera all'altezza dell'autosilo Valmulini. Sono alcune delle volontà dei cittadini comaschi emerse dal sondaggio di Fratelli d'Italia che ha coinvolto quasi mille intervistati. 
I risultati del sondaggio sono stati illustrati nella mattina del 1 aprile 2022 nella sede del comitato elettorale di Fratelli d'Italia in via Recchi dal coordinatore provinciale del partito, Stefano Molinari, e dal candidato sindaco di Como per il centrodestra, Giordano Molteni (espressione di FdI). "Abbiamo ritenuto fondamentale su certi temi - ha spiegato Molteni - chiedere il parere dei cittadini che vivono a Como. Crediamo che questo debba essere un metodo da seguire anche in futuro per quanto riguarda questioni così importanti e di grande impatto sulla città. Ma è ovvio che i desideri dei comaschi dovranno poi confrontarsi con la fattibilità tecnica e da questo punto di vista saranno coinvolti gli uffici con competenze di progettazione ed urbanistica".
I tre temi illustrati di seguito rappresentano solo una parte di quelli sottoposti al parere dei comaschi e che verranno via via presentati nelle prossime settimane.

Lo stadio deve restare in centro

Ebbene sì, il 59,7% degli intervistati ritiene che lo stadio ufficiale debba restare il SInigaglia, in centro città. Dunque, no alla costruzione di un nuovo stadio fuori dal centro. L'88% vorrebbe che fossero realizzati sotto al Sinigaglia o nelle immediate vicinanze parcheggi interrati e che l'intera area circostante fosse pedonalizzata. Il 66,5% darebbe in concessione lo stadio alla società sportiva per 99 anni, mentre il restante 23,5% per 60 anni. La maggioranza degli intervistati ritiene utile e opportuno realizzare spazi commerciali all'interno della struttura e che la palazzina CONi resti destianata a tale uso.

Un parco urbano attrezzato a San Martino

Nell'area dell'ex ospedale pscihiatrico del San Martino il 51,6% ritiene che debba essere realizzato un parco urbano attrezzato. Il 41,9% vorrebbe che fosse la sede di un polo scolastico. L'80,6% pensa che tale area debba essere inserita nel Parco Regionale della Spina Verde. Nell'ipotetico parco urbano il 54,8% degli intervistati vorrebbe che fosse progettata un'area sportiva con percorsi vita, il 16,1% un circuito running e il 12,9% orti urbani.

Viabilità, mobilità e parcheggi

Anche su viabilità, parcheggie  mobilità il sondaggio ha chiamato gli intervistati ad esprimere la loro opinione su aspetti ben precisi. Per esempio, concedere la sosta gratuita ad auto elettriche ed ibride? Il 55,3% ha detto di sì. Mentre ben l'88,7% auspica l'istituzione di una metropolitana leggera con fermata anche all'autosilo Valmulini. Infine, l'88,7% si è detto favorevole alla pedonalizzazione di Piazza Perretta, con l'eliminazione dei posti gialli per residenti che verrebbero "recuperati" in altre zone della città.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi sotto lo stadio e un parco urbano a San Martino: cosa vogliono i comaschi secondo il sondaggio di FdI

QuiComo è in caricamento