Politica

Parcheggi a Como: in arrivo 70 posti temporanei alla Santarella

Allo studio anche la fattibilità di altri 300 posti provvisori sempre nell'area Ticosa

aree dismesse

Torna sul tavolo la questione parcheggi, in particolare in zona Ticosa. La giunta comunale, sulla proposta degli assessori Vincenzo Bella e Marco Butti, ha infatti esaminato oggi l'ipotesi di realizzare dei parcheggi pubblici temporanei sulle aree ex Ticosa per le quali si attende a breve il ritorno nella disponibilità dell'amministrazione comunale, in seguito dell'emissione dell'atto conclusivo della conferenza dei servizi da parte della Provincia.

Sono state presentate due ipotesi. La prima riguarda l'area più piccola, tra la Santarella e via Sant'Abbondio, che potrebbe contenere 70 posti auto (oltre ai circa 30 già esistenti in viale Roosvelt) con un progetto di lavori per la realizzazione di importo stimato in circa 500 mila euro (pavimentazione, raccolta, trattamento e smaltimento delle acque, illuminazione).

aree-dismesse-como-ticosa-10-2

La seconda considera l'area più grande, quella a sud della cella 3 che comprende in parte l'ex parcheggio e in parte il sedime dell'ex tintostamperia, e potrebbe contenere 300 posti auto con un costo dei lavori stimato in 1,5 milioni di euro circa (pavimentazione, rifacimento del muro di sostegno per la strada di accesso, raccolta, trattamento e smaltimento delle acque meteoriche, illuminazione).

I costi indicati tengono conto della necessità di non interferire sull'attività di monitoraggio delle acque che dovrà essere svolta su tutta l'area nei prossimi due anni, come previsto dal progetto di bonifica delle acque già approvato in conferenza dei servizi.

Dopo aver valutato entrambe le proposte, la giunta ha deciso di procedere anzitutto con il parcheggio nell'area intorno alla Santarella, il più vicino al centro pedonale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi a Como: in arrivo 70 posti temporanei alla Santarella

QuiComo è in caricamento