Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Il business dei centri di accoglienza: interrogazione parlamentare su Prestino

Compare anche il nome della cooperativa Domus Caritatis nell'inchiesta sui centri di accoglienza. La cooperativa è la stessa che gestisce la struttura di via Sacco e Vanzetti a Como (zona Prestino). Una prima interrogazione era stata presentata in...

Nicola Molteni (Lega Nord) eletto alla Camera dei Deputati

Compare anche il nome della cooperativa Domus Caritatis nell'inchiesta sui centri di accoglienza. La cooperativa è la stessa che gestisce la struttura di via Sacco e Vanzetti a Como (zona Prestino). Una prima interrogazione era stata presentata in Comune alcuni mesi fa dal consigliere comunale Marco Butti che aveva chiesto chiarimenti sull'appalto della gestione del centro di Prestino, chiedendo anche gli atti relativi alla gara d'appalto. Oggi il tema viene portato all'attenzione del ministro dll'Interno Angelino Alfano con un'interrogazione parlamentare presentata dall'onorevole Nicola Molteni che chiede di "sospendere la Domus Caritatis dalla gestione del centro di accoglienza di Como". La cooperativa (che appartiene alla rete coop dell'Arcinconfraternita del Santissimo Sacaramento e di San Tifone) ha assunto da poco la gestione del centro di via Sacco e Vanzetti. Ora il suo nome viene associato all'inchiesta sulla "cupola" romana che traeva grandi profitti dalla gestione dei centri di accoglienza grazie alla presunta compiacenza di alcuni politici

"Fino a che non sarà fatta piena luce sui fatti la gestione della Domus Caritatis deve cessare" dice Molteni chiedendo, in particolare, chiarezza sui presunti legami tra la cooperativa e Salvatore Buzzi, l'imprenditore romano che, intercettato, ha rivelato che "con gli immigrati si fanno più affari del traffico di droga".

Molteni aveva già puntato il dito contro i "costi della vergogna" dell'accoglienza degli immigrati a Prestino, che ammontano a 2 milioni e 148mila euro per il solo triennio 2014-2017. Molteni ha anticipato la possibilità di presidiare con i militanti della Lega Nord il centro di Prestino a oltranza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il business dei centri di accoglienza: interrogazione parlamentare su Prestino

QuiComo è in caricamento