Politica

Nuove fusioni: si vota per tre maxi comuni in provincia di Como

Non solo referendum: domenica alle urne i cittadini di 9 paesi

Voto elettronico anche per decidere la fusione dei tre nuovi maxi comuni in provincia di Como

Domenica 22 ottobre 2017 in provincia di Como, in occasione del referendum regionale per l'autonomia, si vota anche per tre progetti di fusione dei comuni. 

Tre i maxi comuni che potrebbero nascere.

I residenti di Cernobbio, Moltrasio e Carate Urio, quelli di Albiolo, Rodero e Valmorea e quelli di San Fedele, Casasco e Castiglione d'Intelvi sono chiamati a esprimersi sul futuro del proprio comuni.

Dunque dovranno dire se sono favorevoli o contrari alla fusione e scegliere anche il nome del nuovo eventuale comune tra una serie di proposte.

Per Cernobbio, Moltrasio e Carate Urio i cittadini possono esprimersi tra  “Cernobbio e riva Romantica”, “Cernobbio e riva di Ponente” e “Cernobbio e riviera delle cave”.

Ai cittadini di San Fedele, Castiglione e Casasco verrà chiesto se preferiscono che il nuovo comune venga denominato “Borghi Intelvesi”, Centro Valle Intelvi” e “Pieve Valle Intelvi”.

Infine gli abitanti di Albiolo, Rodero e Valmorea potranno scegliere tra “Alvaro”, “Borghi del Lanza”, “Collegelso”, “Valdero”, “Valrosa” o “Valtorre”.

Urne aperte dalle 7 alle 23: anche per le fusioni ci sarà il voto elettronico, con un tablet separato rispetto a quello utilizzato per il referendum.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove fusioni: si vota per tre maxi comuni in provincia di Como

QuiComo è in caricamento