Giovedì, 23 Settembre 2021
Politica

"I custodi di edifici comunali di Como non pagano le bollette"

La denuncia arriva dal consigliere comunale di Como Luigi Bottone: in alcuni casi i custodi che abitano con le loro famiglie in edifici comunali non pagano le bollette. "A pagarle - tuona Bottone - ci pensa, ovviamente, il Comune. e questa è una...

luigi-bottone

La denuncia arriva dal consigliere comunale di Como Luigi Bottone: in alcuni casi i custodi che abitano con le loro famiglie in edifici comunali non pagano le bollette. "A pagarle - tuona Bottone - ci pensa, ovviamente, il Comune. e questa è una vera ingiustizia. Io ho presentato un esposto alla Corte dei Conti sulla gestione del patrimonio pubblico del Comune di Como. E' inaccettabile che l'amministrazione non chieda il risarcimento di un danno che oltre alle case abitate dai custodi riguarda anche gli affitti di box e alloggi a canoni irrisori. Un cittadino che non paga la Tarsu si trova una multa salata. In questo caso, però, a dirigenti, ex dirigenti e ad altri non viene richiesto di risarcire quanto non versato. Come è possibile? Se un cittadino non paga la retta della mensa per la scuola del figlio, gli sospendono il servizio. E allora mi chiedo: per il Comune esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I custodi di edifici comunali di Como non pagano le bollette"

QuiComo è in caricamento