Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica Via Vittorio Emanuele II, 97

Como, la maggioranza perde pezzi: De Santis e Ferretti nel gruppo misto

I due consiglieri comunali si staccano dai rispettivi gruppi (Insieme e Forza Italia)

Matteo Ferretti (a destra) e Sergio De Santis (a sinistra)

La maggioranza del sindaco di Como, Mario Landriscina, a meno di cinque mesi dal suo insediamento presenta già crepe interne. Non si tratta di semplici liti tra gruppi e consiglieri, bensì di vere e proprie defezioni. A inizio della seduta del consiglio comunale dell'8 novembre 2017 i consiglieri Sergio De Santis (a destra) e Matteo Ferretti (a sinistra). Il primo fino a questa sera apparteneva al gruppo della lista civica Insieme, quella, cioè, che in campagna elettorale ha dato il suo contributo per così dire civico all'elezione di Landriscina. Il secondo, Ferretti, lascia il partito di Forza Italia.

De Santis ha spiegato la sua uscita dal proprio gruppo spiegando di non averne condiviso l'atteggiamento nei confronti del tema sicurezza. Sostanzialmente il consigliere civico lamenta un'assenza di impegno e di concrete risposte in merito alla problematica della sicurezza in città.

Ferretti, invece, ha affermato di non condividere le linee del suo partito né a livello locale né a livello nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, la maggioranza perde pezzi: De Santis e Ferretti nel gruppo misto

QuiComo è in caricamento