Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Ca’ d’Industria, l’opposizione pronta a ritirare il suo consigliere

La poposta arriva dal gruppo consiliare Paco che oggi ha diffuso una nota. "E' allora giunto il momento che le forze di opposizione che hanno indicato al Sindaco il nome di Romolo Vivarelli chiedano a costui, senza esitazione, di rimettere il...

La poposta arriva dal gruppo consiliare Paco che oggi ha diffuso una nota. "E' allora giunto il momento che le forze di opposizione che hanno indicato al Sindaco il nome di Romolo Vivarelli chiedano a costui, senza esitazione, di rimettere il mandato, dimettendosi dal CdA di Cà d'Industria. Questo per due motivi. Certamente perché questi ha condiviso tutte le scelte e le procedure del Cda della Fondazione che le opposizioni in Consiglio Comunale hanno messo in discussione; altra motivazione profonda e non negoziabile riguarda poi le posizioni che costui ha assunto nei confronti dell'organo Comunale e dei suoi componenti che rivelano una cultura politica incompatibile con un progetto di alternativa che stiamo faticosamente costruendo".

Paco interviene dopo che nello scorso consiglio comunale la maggioranza ha abbandonato l'aula sul voto all'emendamento presentato dal consigliere di oppoizione Donato Supino (Prc). Perché hanno abbandonato l'aula? Semplice: l'emendamento (e anche la delibera di indirizzo che si sta discutendo, anch'essa presentata dall'opposizione) rischiava di essere approvato con l'appoggio anche di buona parte della maggioranza. Se ciò fosse successo sarebbe potuto essere letto come una sfiducia al sindaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ca’ d’Industria, l’opposizione pronta a ritirare il suo consigliere

QuiComo è in caricamento