menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pista ciclabile

Pista ciclabile

Da Tavernola alla stazione di Grandate in bici: approvata la maxi pista ciclabile

Lunga 12 km, collegherà quattro stazioni passando per il centro storico di Como

Si chiama "Dorsale dei Pellegrini": è il progetto per una maxi pista ciclabile che collegherà gli estremi della cità di Como da Nord a Sud. Il progetto è stato approvato dalla giunta del Comune di Como dopo che già nello scorso mese di dicembre l'amministrazione ha ottenuto un finanziamento regionale di oltre 1,3 milioni di euro per realizzarla. Tante le curiosità che riguardano questo progetto la cui realizzazione dovrebbe partire nel 2018 a cominciare dal primo lotto che interesserà il tratto da Tavernola a viale Masia.

Le tavole con i dettagli del progetto

Il percorso completo: 12 km

La pista ciclabile della cosiddetta via dei Pellegrini inizia al confine con Cernobbio, in località Tavernola, per la precisione dal ponte sul Breggia. Da lì segue l'attuale percorso ciclopedonale che costeggia il lago lungo via per Cernobbio, giunge a Villa Olmo e condurrà in piazzale Somaini. Da lì poi arriverà in viale Rosselli dove si biforcherà. 
Fin qui si tratta del primo lotto. Dopodiché una diramazione conduce alla stazione San Giovanni attraverso viale Masia mentre l'altra prosegue per via Cavallotti, via Rubini ed entra in centro storico. La pista ciclabile non termina in centro città ma consente di raggiungere la stazione di Como Borghi, poi piazzale Monte Santo (zona caserme) e da lì sale in leggera pendenza verso l'autosilo Val Mulini congiungendo questo punto di interscambio bici-auto-bus alla stazione di Camerlata dove sarà realizzata un'altra stazione di interscambio. 
E ancora, attraverso il quartiere di Rebbio (via Paoli e poi via Pasta) arriva fino alla stazione di Grandate-Breccia. Tutto questo percorso misura circa 12 chilometri di lunghezza.

Invariato il numero di posteggi auto

La realizzazione del progetto potrebbe dover costringere all'eliminazione di qualche posto auto ma è già previsto che gli stalli soppressi vengano compensati con la realizzazione di nuovi parcheggi. Insomma, per ogni posteggio eliminata ne verrà realizzato un altro nelle vicinanze.

Quattro stazioni collegate

Caratteristica importante di questa pista ciclabile è il percorso che unisce ben quattro stazioni ferroviarie: San Giovanni, Como Borghi, Camerlata e Grandate-Breccia. Era questa, infatti, una delle condizioni necessarie per ottenere il finanziamento al fine della realizzazione della super pista ciclabile.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Como: "Bambini silenzio, a mensa non si parla o prendete la nota"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento