La Città dei Balocchi si prepara all'arrivo di Babbo Natale

  • Dove
    Varie
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 22/12/2017 al 23/12/2017
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Tema
    Natale
    Evento per bambini

Per preparare l’arrivo di Babbo Natale, domenica 24 dicembre in piazza Duomo, appuntamento imperdibile quest’anno con una grande sorpresa spettacolare, la Città dei Balocchi propone domani venerdì 22 e sabato 23 dicembre una serie di eventi a Como

COSTRUIAMO INSIEME LA CITTA’ GENTILE
Piazza Volta, venerdì 22 dicembre dalle ore 14.00

“COnTatto: trame riparative nella comunità” opera per la creazione di una comunità capace di accogliere e superare i conflitti con azioni di mediazione efficaci, come l’abile sarto che sa ricucire un tessuto lacerato”: una buona causa difficile, ma realizzabile se la comunità viene accompagnata a comprendere l’opportunità della mediazione nei conflitti. In un laboratorio permanente i bambini potranno disegnare la loro Città gentile (spazio collettivo) in relazione a sé (identità). Verrà parzialmente allestito uno spazio che si arricchirà, via via, degli elementi costruiti durante il laboratorio. La dimensione della città e del sé sarà rappresentata da un pannello che raccoglierà tutti i disegni, contendo tutti gli ingredienti necessari per giocare questo gioco che mette in relazione la dimensione macro (e collettiva) della città con quella micro (e insieme unica) del sé!

Immersi in questa dimensione di città e sé, il pubblico di ogni età sarà coinvolto nella costruzione di una stella narrante che, alla fine, permetterà all’albero del nostro Natale di essere un albero stellato nella città gentile. La stella: un cartoncino colorato, pochi tagli con la forbice, una frase scritta a pennarello e un bottoncino colorato al centro, con la forma unica dell’impronta di chi quel fiore l’ha inventato, costruito e fatto diventare “parlante”. E di che cosa parlano queste stelle? Della città che vorremmo, dei nostri desideri, di chi siamo…e poi, tutte le stelle, andranno a splendere nella nostra Città Gentile.
Un laboratorio aperto a tutti quelli che, grandi medi e piccoli, abitano con la loro unicità un sogno e una città!

NATALE IN DIVISA – I CARABINIERI
Piazza Volta, sabato 23 dicembre dalle ore 14.00
Come ogni anno, i bambini possono diventare per un giorno piccoli agenti delle forze dell’ordine imparando in modo divertente a diventare i responsabili cittadini di domani, grazie a Carabinieri, Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria, Polizia di Stato, Polizia Locale e per la prima volta Protezione Civile e Polizia Stradale, che ha scelto in tutta Italia l’evento Città dei Balocchi per festeggiare con i bambini i suoi 70 anni.

NOTE DI NATALE
Piazza Grimoldi, 23 dicembre dalle ore 16.00
Nuova performance del gruppo vocale Codicevoce, da molti ormai definito "la colonna sonora di Città dei Balocchi", che canterà ai piedi del grande albero di Natale per contribuire a creare la calda e tipica atmosfera natalizia nel centro della città, illuminata dalle scenografie del Como Magic Light Festival. I componenti del gruppo Codicevoce, tutti comaschi, si dedicano con spirito di volontariato alla loro comune passione mettendo la loro voce al servizio di iniziative a scopo benefico e sociale.

DANZA FRA LE STELLE
Sabato 23 dicembre, Piazza Grimoldi dalle ore 17.15

Lo spettacolo in piazza Grimoldi raddoppia con la presenza del gruppo Casa de Arte che trasforma lo spazio in un palcoscenico dove assistere a una performance di danza creativa che interagisce con le installazioni a forma di stella, per esprimere tutto il potenziale artistico del bello che vive dentro le persone e diventare modalità di aggregazione.

NATALE IN CASA GIOVIO, STORIE DI BAMBINI E BALOCCHI
Sabato 23 dicembre, Museo Giovio

Per secoli la famiglia Giovio l’ha abitato e i piccoli di casa hanno giocato fra saloni e cortili. Per Como Città dei Balocchi, le risate dei bambini riecheggeranno di nuovo nella splendida sala della musica del palazzo dei conti Giovio, che tornerà ad essere un salotto dove condividere le festività natalizie, ascoltando buona musica e i più bei racconti della tradizione. Tra mobili antichi si potranno ammirare i balocchi del Museo del Cavallo Giocattolo di Grandate e, soprattutto si potrà ammirare la monumentale tela che raffigura la nobile famiglia Olginati, solitamente esposta nella Pinacoteca Civica e straordinariamente allestita a palazzo Giovio. Osservando incuriositi il grande ritratto di famiglia, i bambini del XXI secolo conosceranno i loro coetanei del seicento, ascolteranno le loro storie, sorrideranno dei loro abiti e delle loro acconciature. Si accorgeranno anche che, oggi come allora, il Natale è un momento magico, che raduna tutta la famiglia, che rinsalda i legami, che colora ogni gesto e ogni parola di affetto, che avvolge ogni cosa di incanto e stupore.  Natale in casa Giovio offrirà anche un ricco calendario di laboratori, concerti, spettacoli, letture animate, giochi dedicati a tutta la famiglia e che si svolgeranno tra il Museo Giovio e il vicinissimo teatro La Lucernetta.

Nel dettaglio, spettacoli e laboratori

Ore 15 Museo Giovio – Sala Barelli - VISITA NARRATA. Nell’antico palazzo dei conti Giovio fervono i preparativi per il Natale. Il grande albero è tutto uno scintillio e le dolci note di un carillon riempiono il salone delle feste, dove fanno bella mostra di sé i giocattoli più belli dei piccoli di casa.

Ore 16 Museo Giovio – Aula didattica - POLVERE DI STELLE
Laboratorio creativo. Crea una stella splendente e tintinnante a cui affidare i sogni più belli. Una sagoma di cartone diventerà una stella luccicante  grazie ad una magica polvere che scintilla grazie ai pensieri felici. Età consigliata: dai 3 ai 6 anni.

Ore 17,15 - Teatro La Lucernetta - La compagnia Teatro in Centro presenta
IL SOLDATINO DI PIOMBO
di Hans Christian Andersen

E' la notte di Natale e due fratellini di nascosto decidono di aprire i regali prima che spunti il sole. Carlo ha ricevuto una scatola di soldatini e Carlotta un castello con una ballerina di carta. Tra i soldatini di Carlo però ce n’è uno con una gamba in meno. I bambini vanno a dormire e i giocattoli prendono vita in un universo parallelo, sconosciuto agli esseri umani, dove bruciano grandi storie d'amore, amicizie , viaggi avventurosi, storie di guerre e di sfide. Riusciranno Il Soldatino e la Ballerina a restare per sempre insieme? Il lieto fine è assicurato. 

ARIE DI NATALE

Chiesa di Sant’Agata sabato 23 dicembre ore 21.00
Voci bianche cantano la magia del S. Natale. La tradizione del S. Natale, dalle antiche monodie alla musica contemporanea.
I piccoli cantori delle colline di Brianza di La Valletta Brianza (Lecco)
Al Pianoforte: Prof.ssa Emi Comi

Direttore: Flora Anna Spreafico

Il coro è costituito da coristi e coriste provenienti da diversi paesi della provincia di Lecco, di età compresa tra i 7 e i 15 anni e fa parte dei cori dell’Associazione Musicale Licabella di La Valletta Brianza. Esegue brani che spaziano dal Medioevo alla musica contemporanea. Ha tenuto moltissimi apprezzati concerti in molte regioni italiane e all’estero.

Flora Anna Spreafico. Diplomata in «Musica corale e direzione di coro» presso il Conservatorio «G. Verdi» di Milano, ha conseguito con lode la Laurea accademica di primo livello in «Musicologia» con il M° Irlando Danieli, la Laurea specialistica di secondo livello in «Discipline storiche, critiche e analitiche della musica» con il M° Alessandro Solbiati. Presso l‘Università degli Studi di Milano ha conseguito con lode la Laurea magistrale in «Musicologia» con il prof. Cesare Fertonani. Ha seguito il corso «Zoltán Kodály» presso Esztergom in Ungheria e numerosi corsi di specializzazione in ambito di concertazione, didattica della musica e composizione con docenti quali i maestri  Giovanni Acciai, Niccolò Castiglioni, Giuseppe Colardo, Fosco Corti e Grete Pedersen. Ha fondato l’Associazione musicale Licabella di La Valletta Brianza (Lecco) di cui fanno parte il «Gruppo corale Licabella», l’«Ensemble femminile Fonte Gaia» e il coro di voci bianche «I piccoli cantori delle colline di Brianza» che dirige.

BABBO SUB
Darsena Villa Geno, 23 dicembre ore 21.00

Appuntamento presso la darsena di villa Geno per questo evento straordinario, l’arrivo di Babbo Natale subacqueo che emergerà dalle acque del Lago di Como . La manifestazione coinvolge Diving Center Como, Como Sub, Kajak, SSC Diving e Proteus che fornirà la tecnologia necessaria. I bambini potranno vedere in video collegamento tutte le fasi di quanto accade sott’acqua e potranno anche interagire con il Babbo Sub. Al termine, regali per tutti!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • I mercati in città

    • Gratis
    • dal 4 giugno al 30 settembre 2020
    • Varie sedi
  • Qui c’è campo: orti e fiori, che passione a Cernobbio

    • dal 18 al 22 settembre 2020
    • Varie sedi
  • Spostato a ottobre il Concorso Eleganza Villa d'Este

    • dal 16 al 18 ottobre 2020
    • Grand Hotel Villa d’Este e Villa Erba
  • Ritorna a Como il Garden Festival d’Autunno

    • Gratis
    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Varie sedi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    QuiComo è in caricamento