Coronavirus, i cibi per rafforzare il sistema immunitario

Seguire un'alimentazione corretta a base di frutta, verdura e pesce può contribuire a irrobustire le difese immunitarie

Verdure ricche di vitamine

L'emergenza Coronavirus e il nuovo decreto #restoacasa ha portato in molti ad assaltare i supermercati per fare scorta di prodotti che si conservino nel tempo. Ma cosa è bene mangiare, in questo periodo, per rafforzare le difese immunitarie ed evitare il contagio? 

Alcune importanti indicazioni arrivano dal Centro Agroalimentare di Roma (CAR) che ha realizzato il vademecum per il consumo di frutta, verdura e pesce freschi per aiutare i consumatori a scegliere una corretta e sana alimentazione che può contribuire a irrobustire le difese immunitarie. "La distribuzione di tali alimenti si svolge regolarmente", assicura il Car.

Coronavirus, come fare la spesa e quali cibi mangiare

In questo tempo di emergenza è importante fare una spesa responsabile e seguire una alimentazione corretta, variegata, completa. Nel vademecum del CAR si evidenzia, in particolare, come la questione principale da mettere a fuoco sia che il coronavirus non si trasmette attraverso il cibo. Anzi, un corretto utilizzo di frutta, verdura e pesce fresco contribuisce a rafforzare le difese immunitarie grazie alle vitamine C, A, E, B6, B9, B-12.

Inoltre, il vademecum specifica come si possa assumere la vitamina C grazie al consumo di agrumi, uva, fragole, frutti di bosco, kiwi, melone, peperoni, pomodori, broccoli, cavoli, piselli, spinaci, patate.

Mentre la vitamina A - spiega la guida del CAR - si assume dalla frutta e dalla verdura color giallo-arancio e ortaggi con foglie o altre parti commestibili color verde scuro. Ed anche la vitamina E grazie al consumo di frutta secca (mandorle, nocciole, arachidi), oli vegetali (di oliva, di semi, di girasole, di soia ecc.)".

Ed in ultimo, ma non per importanza il vademecum sottolinea come la vitamina B si possa assumere grazie al consumo di pesce azzurro, cavoli, broccoli e spinaci, frutta secca, legumi. È importante mangiare pesce perché è ricco di omega-3, che riduce l'infiammazione delle vie respiratorie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valchiavenna, 37enne di Mariano Comense precipita in un dirupo e muore

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Alta Valsassina, tragedia in famiglia, uccide i figli e poi si toglie la vita: i retroscena e i messaggi sui social

  • Bloccato in Thailandia dopo una gravissimo infortunio: scatta la raccolta fondi per aiutare Santiago

  • E' morto Silvio Mason, storico batterista dei Succo Marcio

  • Ecco chi sono i 10 vip dell'estate 2019, chi tornerà sul lago di Como?

Torna su
QuiComo è in caricamento