Coronavirus

In pista a Natale, la Lombardia ci riprova con lo slalom

Dare la possibilità di sciare ai negativi covid

Sciatore

La Lombardia ci riprova, non si arrende a un Natale senza sci, diventata l'ultima battaglia moralista di questa stagione dei divieti: "Certificare la negatività a Covid-19 a coloro che frequenteranno il singolo comprensorio sciistico". Ancora una volta, dunque, parte dalle Regioni l'impegno a proporre soluzioni per garantire la sicura gestione e fruizione degli impianti di risalita in montagna. 

Lo dice l'assessore regionale allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi comunicando che il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una mozione che impegna la Giunta a confrontarsi con le Regioni dell'arco alpino per proporre un'ulteriore azione da presentare al Governo con l'obiettivo di riaprire gli impianti.

"Speriamo che, questa volta - conclude l'assessore Cambiaghi - il Governo possa valutare positivamente questa richiesta, per non compromettere del tutto l'attività di un settore economico e lavorativo importantissimo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In pista a Natale, la Lombardia ci riprova con lo slalom

QuiComo è in caricamento