Venerdì, 22 Ottobre 2021
Coronavirus

Incubo Dad, la situazione nel Comasco: 3 classi in quarantena

Lo comunica Ats Insubria nel report informativo settimanale

A Milano e a Lodi, a pochissimi giorni dalle riaperture delle scuole ci soni già alcune classi in quarantena, 37 per la precisione. Questo aveva riferito Ats Milano nel pomeriggio di mercoledì 15 settembre, riferendosi al territorio di sua competenza. Oggi anche Ats Insubria ha spiegato come si evolve la situazione nel Comasco dopo l'apertura delle scuole. Ricordiamo che l'anno scolastico è incominciato ufficialmente il 13 settembre ma, per nidi e scuole d'infanzia, la prima campanella è suonata in realtà già il 3 settembre. Ad oggi a Como e provincia le classi in quarantena sono già tre: 1 al nido, una alle elementari e una alle medie. Le quarantene sono scattate tra il 15 e il 16 settembre (come da tabella).

Quarantene-2

Quest'anno oltretutto la gestione delle quarantene in alcune classi sarà molto complicata perchè a seconda dell'età e del fatto di essersi vaccinati o meno, potrebbero esserci diversi giorni di isolamento. 

I vari tipi di quarantena a scuola

-Resta a 10 giorni la quarantena per le persone non vaccinate che effettueranno il test tra il decimo e il 14esimo giorno dall’ultimo contatto con il caso positivo.

-Scendono a 7 i giorni di isolamento per chi è vaccinato e alla fine dovranno avere un test molecolare con esito negativo.

Questo, in soldoni significa che dalla seconda media in avanti se ci fosse un positivo in classe, ci saranno ragazzi che potranno tornare in presenza dopo 7 giorni e altri dopo 10 e cio' andrà a sfalsare le lezioni e facilmente si potrebbe tornare alla didattica a distanza mista. 

Ma non è tutto. Si può rientrare in aula senza tampone, dopo 14 giorni solo senza alcun sintomo covid e se non si tratta della variante Beta (che sia sospetta o confermata). 

Se c'è certezza della variante Beta ci vuole obbligatoriamente il tampone dopo 10 giorni per una questione anche di tracciamento. 

Infine rimane valido anche l'isolamento della durata di 21 giorni per i positivi ma senza alcun sintomo da almeno 7 giorni (modalità non valida per la variante Beta).

Insomma un bel labiritno tra l'incubo varianti e la differenza di giorni di isolamento se si è vaccinati o meno. E la Dad in modalità mista non è per niente una possibilità remota. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incubo Dad, la situazione nel Comasco: 3 classi in quarantena

QuiComo è in caricamento