QuiRebbio

Como, rapina sala slot di via Paoli: arrestato

Con la mano nella tasca del giubbotto ha minacciato il dipendente: "Ho una pistola"

Ha rapinato la sala slot Piper di via Pasquale Paoli, ma non ha fatto molta strada. La polizia ha arrestato un 35enne italiano residente a Como. È accaduto nella notte appena trascorsa (21 aprile 2018).
L'uomo intorno all'una di notte è entrato nel locale per consumare una birra, poi si è portato nella sala delle macchinette video poker dove si è trattenuto per un po' di tempo. Uscendo dalla sala slot ha minacciato il dipendente alla cassa dicendo di avere una pistola in tasca, nel frattempo simulava di puntargliela addosso. Il dipendente ha consegnato quindi i soldi contanti che aveva in quel momento, cioè 650 euro.
La polizia è accorsa sul posto e dopo avere analizzato le immagini di sorveglianza si è messa subito alla ricerca dell'uomo, trovandolo sempre in via Paoli in possesso ancora del bottino. Il 35enne è stato arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Lombardia e Como in zona arancione da lunedì 11 gennaio: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Parla Sarah la (ex) fidanzata comasca di Genovese: "Non faccio più uso di droghe"

Torna su
QuiComo è in caricamento