QuiRebbio

Ragazza aggredita con un pugno davanti al cimitero di Rebbio

L'uomo ha cercato di rapinarla, poi l'ha colpita in volto

Una ragazza di 20 anni di Como ha denunciato ai carabinieri di avere subito un'aggressione davanti al cimitero di Rebbio. La ragazza, stando al suo racconto, sarebbe stata avvicinata da un uomo con il volto coperto che avrebbe cercato di strapparle la borsa con la forza. Non riuscendo neò suo tentativo di rapina l'uomo avrebbe tirato un pugno sul volto della giovane la quale, però, sarebbe riuscita ad allontanare l'aggressore grazie a uno spray urticante al peperoncino che aveva con sé per autodifesa. L'apisodio sarebbe avvenuto nel primissimo pomeriggio. L'uomo è fuggito. Indagano i carabinieri di Rebbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Allarme al Sant'Anna, 3 bambini colpiti dalla sindrome di Kawasaki. Forse correlazione con covid

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento