rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Volley

Volley A2, passa la Bcc, Cantù fuori dalla Coppa Italia

Finale 3-1

Fine del sogno Coppa Italia. Il Pool Libertas Cantù perde 3-1 a casa della Bcc Castellana Grotte e torna a pensare soltanto al campionato. A inizio primo set Preti manda avanti i suoi (1-3), ma un ispirato Di Silvestre ribalta la situazione con due ace di fila (4-3). E’ lo stesso schiacciatore pugliese a murare Gamba per il doppio vantaggio interno (8-6). E sempre lui, dai nove metri, piazza l’ace del 13-10, mentre il muro di Presta su Ottaviani lancia la BCC a +4 (15-11). Sembra essere lo strappo decisivo, ma Gamba e Ottaviani rimettono il punteggio in parità a quota 20. Si lotta palla su palla, Presta mura Gamba, e Coach Denora ferma tutto sul primo set point avversario (24-22). Al rientro in campo Tiozzo mura Gamba per la vittoria del set (25-22).

L’inizio di secondo set è in equilibrio, con nessuna delle due squadre che riesce a prendere più di un punto di vantaggio fino al turno al servizio di Tiozzo, che con due ace di fila propizia il parziale di 4-0 che lancia la BCC (10-7). Il Pool Libertas non molla e resta a -3 dai pugliesi, ma un errore in attacco di Monguzzi convince Coach Denora a fermare il gioco (17-12). Al rientro in campo salgono in cattedra i centrali di Castellana Grotte: aiutati da Tiozzo, allungano nel finale e Cantù non riesce più a rientrare. Chiude un attacco mani out di Tiozzo (25-19).

A inizio terzo set la BCC prova a scappare con un muro di Presta su Gamba (5-3), ma un errore in attacco di Silvestre rimette il punteggio in parità già a quota 5. Da quel momento si lotta palla su palla, ma nessuna delle due squadre riesce a prendere più di un punto di vantaggio sull’avversaria. Un attacco di Ottaviani al termine di un’azione lunghissima manda il Pool Libertas a +2, e Coach Cannestracci ferma tutto (11-13). Al rientro in campo un attacco in rete di Zamagni manda Cantù a +3 (11-14). I canturini non indietreggiano di un passo, e allungano con un ace di Monguzzi prima (15-19) e due muri di Aguenier poi (16-22). E’ lo strappo decisivo: agli ospiti basta tenere in cambiopalla per chiudere il parziale con Ottaviani (19-25).

A inizio quarto set due errori in attacco del Pool Libertas lanciano la BCC (5-3). Di Silvestre e Theo Lopes mettono a terra gli attacchi del +3 interno (7-4). Due errori in attacco dei padroni di casa e un ace di Ottaviani ed è pareggio e sorpasso esterno (9-10). Castellana Grotte, però, non sta a guardare e, aiutata anche da qualche errore di troppo dei canturini, controsorpassa e allunga al termine di un parziale di 4-0 sul turno al servizio di Jukoski (13-10). Aguenier mura Theo Lopes e Cantù torna sotto (14-13). I pugliesi riallungano con Di Silvestre e Theo Lopes (17-14), ma due errori dell’opposto brasiliano riaccorciano le distanze (17-16). Ottaviani attacca in rete e Coach Denora vuole parlarci su (19-16). E’ lo strappo decisivo: i padroni di casa difendono il vantaggio acquisito, e chiudono parziale e partita con Di Silvestre, conquistando l’accesso alla finalissima contro la Tonno Callipo Vibo Valentia (25-21).

"E’ stata una bella partita, - dice coach Denora - peccato per il risultato. Ci spiace veramente tanto perché ci tenevamo tantissimo. Ho pensato a questa partita da luglio, perché ero sicuro che questa squadra si sarebbe comportata così bene. Ora cercheremo di recuperare le energie e mettere la testa al campionato perché vogliamo tornare a giocarcela al 100%".

Bcc Castellana Grotte - Pool Libertas Cantù: 1-3 (25-22, 25-19, 19-25, 25-21)
Bcc: Jukoski, Lopes Nery 20, Di Silvestre 17, Tiozzo 14, Zamagni 7, Presta 10, Marchisio (L1), Longo, Carelli 1, Ndrecaj, Cattaneo. N.E.: Sportelli, De Santis (L2). All: Cannestracci, 2° All: Barbone (battute vincenti 8, battute sbagliate 18, muri 7).
Cantù: Alberini 2, Gamba 14, Preti 14, Ottaviani 10, Aguenier 7, Monguzzi 8, Butti (L1), Gianotti, Compagnoni, Galliani. NE: Mazza, Picchio (L2). All: Denora, 2° All: Zingoni (battute vincenti 3, battute sbagliate 14, muri 8).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, passa la Bcc, Cantù fuori dalla Coppa Italia

QuiComo è in caricamento