rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Segnalazioni

"Sua nipote è in terapia intensiva": la testimonianza di una tentata truffa nel comasco

Il racconto

Continua anche nel comasco la truffa così detta del "nipote". La tecnica è sempre la stessa, far credere che una persona cara stia male o peggio ancora abbia avuto un incidente e chiedere soldi. Quasi sempre queste telefonate avvengono sui numeri fissi e sono rivolte a persone anziane. Ci scrive una nostra lettrice da Fino Mornasco per raccontarci la sua esperienza:

"Buon giorno scusate il disturbo. Volevo segnalare un tentativo di truffa non andato a buon fine grazie alla prontezza dei miei nonni. I soliti truffatori hanno chiamato a casa loro spacciandosi per me ovvero la nipote dicendo che ero stata male ero ricoverata in terapia intensiva. Non sono arrivati fino in fondo perché mio nonno appena ha detto che era della finanza hanno riattaccato. Ma non vorrei che capitasse a qualcuno e che possa cadere nel tranello. Ho anche saputo che alcune volte fanno anche i nomi dei parenti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sua nipote è in terapia intensiva": la testimonianza di una tentata truffa nel comasco

QuiComo è in caricamento