Dopo la segnalazione di QuiComo arriva la notifica ai furbetti dei sacchi rossi: non vengono più ritirati

E il pattume rimane in strada

L'avviso lasciato dagli addetti alla raccolta domiciliare sull'ennesimo sacchetto rosso apparso in piazzale Duca D'Aosta

Ricorderete che l'altro ieri, mercoledì 22 gennaio, abbiamo segnalato la scorrettezza di qualcuno che in piazzale Duca d'Aosta, all'angolo con via Viganò, lascia impudentemente fuori casa dei sacchi rossi, pieni d’immondizia indifferenziata e per giunta inadeguati alla raccolta che Aprica fa nel comune di Como, sacchi invece destinati ai cestini pubblici del territorio.

Ebbene, proprio questa mattina sull'ennesimo sacchetto rosso abbandonato lungo la via è apparso un avviso bonario, lasciato dagli operatori ecologici. “Attenzione, questo sacco non è idoneo alla raccolta domiciliare dei rifiuti”. Basterà per porre fine a questo atteggiamento scorretto?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • A Como arriva Decathlon: ecco come sarà

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Dalla Nasa all’apicoltura: il sogno di due ricercatori comaschi salverà il pianeta

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Pessime condizioni igieniche, la polizia chiude un locale di piazza San Rocco a Como: è la seconda volta

Torna su
QuiComo è in caricamento