Dopo la segnalazione di QuiComo arriva la notifica ai furbetti dei sacchi rossi: non vengono più ritirati

E il pattume rimane in strada

L'avviso lasciato dagli addetti alla raccolta domiciliare sull'ennesimo sacchetto rosso apparso in piazzale Duca D'Aosta

Ricorderete che l'altro ieri, mercoledì 22 gennaio, abbiamo segnalato la scorrettezza di qualcuno che in piazzale Duca d'Aosta, all'angolo con via Viganò, lascia impudentemente fuori casa dei sacchi rossi, pieni d’immondizia indifferenziata e per giunta inadeguati alla raccolta che Aprica fa nel comune di Como, sacchi invece destinati ai cestini pubblici del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ebbene, proprio questa mattina sull'ennesimo sacchetto rosso abbandonato lungo la via è apparso un avviso bonario, lasciato dagli operatori ecologici. “Attenzione, questo sacco non è idoneo alla raccolta domiciliare dei rifiuti”. Basterà per porre fine a questo atteggiamento scorretto?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pasqua blindata, restrizioni almeno fino al 13 aprile

  • Turismo sul Lago di Como, si prospetta una tragedia economica

  • Idee anticrisi, ecco i dining bonds: li paghi meno di quello che valgono, li spendi alla riapertura del ristorante

  • Bonus spesa e cibo: gli aiuti del governo in provincia di Como arriveranno attraverso i servizi sociali

  • Lomazzo, ragazza di 28 anni tenta il suicidio buttandosi dal secondo piano

  • Isolamento estremo: a Fino Mornasco dal 22 febbraio una famiglia con 2 bimbe non esce di casa

Torna su
QuiComo è in caricamento