menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le ferite riportate da cagnolino al guinzaglio

Le ferite riportate da cagnolino al guinzaglio

Montano Lucino, molossoide scappa e azzanna cagnolino al guinzaglio

Scrive la proprietaria del cane ferito: «E se fossi stata in compagnia del mio nipotino?»

Un fatto spiacevole a Montano Lucino, che nonostante la gravità ha comunque avuto un lieto fine. A raccontarlo G. che lo scorso venerdì, intorno alle ore 12 stava portando a passeggio al sua cagnolina di piccola taglia. Lo segnaliamo anche noi usando le parole della nostra lettrice:

«Scrivo per segnalare un episodio serio e spiacevole accaduto ieri verso le ore 12.00 in via Roma, a Montano, sperando che questo messaggio faccia fare una riflessione alla persona interessata e sia di allerta per gli altri cittadini.

Ero a passeggio con il mio cane (al guinzaglio), un meticcio di piccola taglia, quando ho incrociato una signora tra i quaranta e i cinquant'anni con un cane di grossa taglia, un incrocio con un molossoide, dal pelo tigrato.

Dato che ho notato che il cane era irrequieto ho chiesto gentilmente alla signora che tenesse il cane per poter passare. La signora mi ha chiesto di spostarmi.

Ho attraversato la strada, ma il cane le è scappato dal guinzaglio e ha aggredito il mio, che dopo la colluttazione è fuggito, ferito. Ho cercato di rincorrerlo (ho più di 70 anni) mentre la signora non ha mosso un passo per scusarsi né – tantomeno – darmi una mano. Con l'aiuto della mia famiglia lo abbiamo cercato dovunque e lo abbiamo ritrovato 1 ora e mezza più tardi, con un “buco” nella schiena, diversi ematomi, e la necessità di una intervento veterinario.

Ora, lungi da me voler insegnare come si educano i cani, ma vorrei che la signora facesse tesoro dello spiacevolissimo episodio e avesse cura di mettere la museruola al suo cane, che – evidentemente – non è in grado di gestire. Questa volta c'era un cane ma se fossi stata in compagnia del mio nipotino?»

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento