rotate-mobile
social

Le 5 cose sul Lago di Como che non tutti conoscono (nemmeno chi ci vive)

Piccole curiosità sul nostro lago

Il Lago di Como come ben sappiamo è un'amatissima meta turistica. Noto per i suoi borghi, la bellezza dei panorami, dei sentieri e delle ville d'epoca che sontuose si affacciano sulle sue acque. Un luogo molto ambito anche per comprarsi una casa vacanza. Ecco che allora è proprio Immobiliare.it a stilare la lista delle curiosità che ci sono sul lago di Como, aneddoti e particolarità che non tutti, nemmeno chi ci vive, conoscono. Voi quanti ne sapevate? 

Ecco quali sono.

Le 5 curiosità sul lago di Como

1. Nel 2014 è stato niente meno che Huffington Post  a dichiarare il Lago di Como come il più bello del mondo.

2. Il lago è detto anche Lario. La parola deriva dal latino larius che è anche il nome con cui venivano chiamati gli accampamenti in cui vivevano (anche i maniera provvisoria) i soldati romani.  

3. Proprio sulle rive del lago sono state girate alcune scene di Star Wars del famoso "Attacco dei Cloni"

4. Il lago ha il suo mostro. Il Lariosauro è il più "ricercato" di sempre: si iniziò a scrivere di questo "mostro" lariano e parlarne in modo diffuso intorno al 1946, nel secondo dopoguerra. 

5. Il lago di Como è il papà dei fantasmini, i calzini corti che sono stati inventati a Lecco nel 1994.

(foto di copertina San Zeno di Maurizio Moro)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 5 cose sul Lago di Como che non tutti conoscono (nemmeno chi ci vive)

QuiComo è in caricamento