Politica

Villa Olmo: festa della liberazione (dalle cancellate)

Riaperto in occasione del 25 aprile il parterre ma sarà vietato calpestare il verde per 30 giorni

Ultimi ritocchi a Villa Olmo

Ultimo sopralluogo oggi con la stampa prima dell'apertura al pubblico del parterre di Villa Olmo prevista per mercoledì 25 aprile. Una accellerata ai lavori è stata voluta proprio in occasione della festività e del bel tempo che porterà domani in città migliaia di turisti. L'assessore Marco Galli ha illustrato la situazione del fronte villa liberato dalle cancellate e finalmente restituito a tutti. Per almeno 30 giorni sarà però vietato calpestare il verde, appositi cartelli sono stati predisposti dal Comune, per permettere al verde ai attecchire al meglio.
Per quanto riguarda il resto dei lavori, tutto sembra procedere secondo cronoprogramma: la facciata principale dovrebbe essere finita per la metà di giugno, in tempo per il debutto di Parolario, poi si procederà con le due facciate laterali. Stessi tempi per il giardino inglese nel retro dello stroico edificio neoclassico e per la serra. Per quanto riguarda le panchine, rimosse quelle circolari intorno alle piante secolari, che danneggivano le radici, ne verranno presto predisposte altre nell'area del parterre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Olmo: festa della liberazione (dalle cancellate)

QuiComo è in caricamento