rotate-mobile
Elezioni comunali 2022

Giorgia Meloni ringrazia Landriscina (sinceramente), ma guarda avanti: "Con Molteni faremo meglio"

La leader di Fratelli d'Italia pensa a un "cuneo contributivo" per limitare il fenomeno dei lavoratori frontalieri

Sebbene nei discorsi del candidato sindaco Giordano Molteni compaiano spesso i concetti di "rinascita" e "ripartenza" di Como, Fratelli d'Italia evita di prendere esplicitamente le distanze dall'attuale sindaco Mario Landriscina. E' stata la stessa leader nazionale del partito, Giorgia Meloni, ad utilizzare un tocco di classe - politicamente parlando - e a ringraziare pubblicamente Landriscina per quello che ha fatto nel suo mandato. Certo, probabilmente non potrebbe essere diversamente, visto che l'attuale amministrazione è andata avanti anche con il contributo di Fratelli d'Italia che ha espresso due importanti assessorati come l'Urbanistica e il Patrimonio.
Meloni è venuta a Como per partecipare a un incontro con la stampa nella sala del Metropole Suisse e poter così sostenere la candidatura di Molteni.

Ovviamente, trattandosi di campagna elettorale, c'era anche bisogno di parlare soprattutto del futuro, e in tale ottica ha parlato di Molteni come della persona giusta per far fare a Como "un salto in avanti", auspicando che con un candidato individuato da Fratelli d'Italia, con esperienza pregressa di sindaco (diversamente da Landriscina) sia possibile "fare di più" per la città.

Durante la conferenza stampa, preceduta da un ampio discorso a ruota libera, Meloni ha toccato diversi aspetti della politica nazionale, tornando di tanto in tanto sulla dimensione locale. Ha auspicato che in futuro si possa valorizzare "le peculiarità" di Como, tra le quali, innanzitutto, le forze produttive ed economiche del territorio "che nessuno può imitare". Sul tema del frontelariato Meloni ha lanciato, o per meglio dire, ribadito, l'opportunità di pensare "ad agevolazioni fiscali" o ad un vero e proprio "cuneo contributivo" per rendere meno appetibile ai potenziali frontalieri cercare lavoro nella vicina Svizzera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgia Meloni ringrazia Landriscina (sinceramente), ma guarda avanti: "Con Molteni faremo meglio"

QuiComo è in caricamento