Trasporto ferroviario

Nuovo sciopero dei mezzi in arrivo, venerdì 25 gennaio stop ai treni Trenord: linee e orari a rischio

Agitazione dei lavoratori di Ferrovienord: ecco tutte le informazioni

Sciopero dei treni in arrivo: venerdì 25 gennaio 2019 toccherà ai treni Trenord pochi giorni dopo l'agitazione di lunedì 21 gennaio che ha interessato nel milanese i mezzi di Atm, con disagi anche per i pendolari comaschi che si spostano nel capoluogo per lavoro.

L'organizzazione sindacale Usb Lavoro Privato ha infatti proclamato uno sciopero di 4 ore che coinvolge il personale di Ferrovienord Spa, la società che gestisce i binari di proprietà regionale.
Lo stop inizia alle 12 e finisce alle 16, secondo quanto comunicato sul sito ufficiale Trenord.it, che avverte: "Sono possibili ritardi, variazioni e/o cancellazioni al servizio Trenord sulle linee ferroviarie gestite da Ferrovienord Spa".

Le linee a rischio sciopero venerdì 25 gennaio

Le linee interessate dai possibili disagi sono la Laveno/Varese/Como/Novara-Saronno-Milano. la Asso/Mariano/Camnago-Seveso-Milano e la Brescia-Iseo-Edolo.
"Coinvolto - spiega ancora l'azienda- anche il servizio Malpensa Express. I collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna - Malpensa Aeroporto" e "Busto Arsizio FS - Malpensa Aeroporto", in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sostituiti da autobus no-stop, senza fermate intermedie".

"Possibili modifiche alla circolazione - conclude la nota di Trenord- potranno verificarsi anche sulle linee Suburbane S1, S2, S3, S4, S9, S13 e S40".

Possibili ripercussioni anche alla fine dello sciopero, pertanto l'azienda consigliamo di prestare attenzione sia agli annunci in stazione che alle informazioni sui monitor.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo sciopero dei mezzi in arrivo, venerdì 25 gennaio stop ai treni Trenord: linee e orari a rischio

QuiComo è in caricamento