Domenica, 24 Ottobre 2021
Trasporto ferroviario Via Giovanni Battista Scalabrini

Como, partenza flop per il nuovo treno per Varese

Ad Albate convoglio partito con quasi un'ora di ritardo

E' partita ufficialmente domenica 7 gennaio 2018, ma al banco di prova del primo lunedì di servizio l'inizio non è stato dei migliori. Inizio flop per la nuova linea ferroviaria che collega Como e Vasese. 
La nuova offerta con le linee S50 e S40 di Tilo e l'integrazione della linea S10 (Albate Camerlata-Como-Chiasso-Lugano-Bellinzona) che consente il cambio a Mendrisio, rende possibile muoversi nel triangolo Lugano-Varese-Como da stazione a stazione ogni 30 minuti: grazie al nuovo collegamento si viaggia da Varese a Como e viceversa in 41 minuti.
Lunedì 8 gennaio 2018, però, le cose non sono andate proprio così: i pendolari comaschi che volevano raggiungere Varese con il treno delle 7.07 in partenza dalla stazione di Albate Camerlata, infatti, hanno trovato una brutta sorpresa. Il convoglio ha riportato un guasto mentre era ancora in deposito. Risultato: partenza con 57 minuti di ritardo.  Il convoglio delle 8.06 ha accumulato 45 minuti di ritardo.


Sorte analoga è capitata anche ai passeggeri in partenza da Varese, dove il treno delle 8.06 è stato cancellato sempre a causa di un guasto.
La linea pare comunque non aver riscosso grande successo: pochi i passeggeri nei primi treni del mattino.
Il nuovo collegamento ferroviario transfrontaliero, atteso da anni, era stato inaugurato venerdì 22 dicembre 2017 alla presenza di molte personalità politiche. La linea ha una lunghezza complessiva di 8,4 km. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, partenza flop per il nuovo treno per Varese

QuiComo è in caricamento