Uninsubria: tutto pronto per i test di Medicina e Odontoiatria

Il 3 settembre in tutta italia 68.694 aspiranti affrontano la prova. Ed è polemica sul numero chiuso

Università dell'insubria

Sono 709 i candidati per i posti disponibili all’Università dell’Insubria. 638 coloro che si contenderanno uno dei 150 posti disponibili alla facoltà di Medicina e Chirurgia e 71 i 20 banchi di Odontoiatria e Protesi Dentaria, con un significativo aumento del 9 per cento rispetto allo scorso anno. Proprio questo incremento è stato spunto per la riflessione fatta del dottor Gian Luigi Spata, presidente dell’Ordine dei Medici di Como: “Per alcuni l’aumento delle domande di ammissione è la scusa per riportare sul banco il tema del numero chiuso, chiedendone l’abolizione. Noi non siamo assolutamente di quest’avviso. Il numero chiuso deve rimanere. Toglierlo non si farebbe altro che aumentare il numero di coloro che si trovano incastrati nell’imbuto formativo, che nel nostro sistema strozza la carriera dei futuri medici tra la laurea e l’accesso alla borsa di studio di specialità o il corso di formazione in medicina generale. Noi, come Federazione, sollecitiamo da tempo tanto il Miur quanto il Ministero della Salute per aumentare le possibilità di formazione proprio in questi due momenti della carriera. L’obbiettivo è che si arrivi a un numero tale di borse di studio per cui ogni iscritto alla facoltà di medicina oggi possa avere garantito nel caso di successo negli studi un posto per tutti i 10, 11 anni, fino all’inserimento nel mondo del lavoro. Quei detrattori del numero chiuso che portano a sostegno delle loro affermazioni la carenza di medici, non ammettono che il problema non si può risolvere aumentando i laureati, che sono in realtà già sufficienti, ma permettendogli di accedere ai più alti livelli di formazione, senza i quali è impossibile esercitare la professione medica”.

Gianluigi Spata-2

Il test si svolgerà nella sete di Varese, in via Monte Generoso 71 a partire dalle 11 e prevede 60 domande in 100 minuti: 12 di cultura generale, 10 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica e 8 di fisica e matematica.

Il 6 settembre invece sarà il momento di Scienze Motorie, con 301 candidati per 121 posti. L’11 settembre 808 diplomati si contenderanno i 150 posti di Infermieristica e i 37 di Fisioterapia.
Intanto è ancora possibile, fino al 1° ottobre, iscriversi ai corsi ad accesso libero, triennali e magistrali a ciclo unico. Mentre c’è tempo fino al 31 per le preiscrizioni ai corsi di laurea magistrale non a ciclo unico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Università: in Italia è boom di lauree online

  • Tutto esaurito al corso su mobbing e molestie organizzato dall'Insubria

  • Storie di alternanza: a Lariofiere i video dei ragazzi tra scuola e lavoro

Torna su
QuiComo è in caricamento