Tremezzina, Mauro Guerra: "Milanesi, aspettate qualche settimana prima di venire sul lago"

Il sindaco in diretta a QuiComo ha invitato tutti alla prudenza durante il weekend

Tremezzina

Una serata in diretta sulla pagine Facebook di QuiComo insieme al sindaco Mauro Guerra, a Davide Van De Sfroos e a Don Italo Mazzoni per raccontare due mesi di pandemia in Tremezzina e capire quali scenari si potranno configurare per il futuro in una delle zone turistiche più importanti del mondo. Qui il Lago di Como ha pagato a caro prezzo la tragedia del coronavirus e il sindaco Guerra ha voluto ricordare una ad una, insieme a Don Italo Mazzoni, le persone scomparse: volti illustri come Tullio Abbate e Corrado Lamberti, volti storici della comunità come il panettiere Giancarlo Rava e l'imprenditore Pietro Valdè.  Durante l'incontro, moderato dal nostro Maurizio Pratelli, Guerra ha ricordato il lavoro fatto in queste settimane di emergenza in Tremezzina che hanno messo in luce l'evidente carenza della sanità territoriale, in questo senso il sistema andrà subito ripensato. Molto ci sarà da fare anche in chiave turistica: risolta l'emergenza, che sta mettendo in grave crisi un settore che potrebbe ripartire dalla seconda metà di giugno puntanto sul turismo di prossimità, occorrerà però immaginare una Tremezzina prioiettata al 2030. Solo avendo grandi visioni si potrà fare un grande lavoro di investimenti duraturi per questo prezioso territorio. Toccanti gli interventi di Don Italo e come sempre preziose le testimonianze di Davide Van De Sfroos, che oltre alle sue letture e alle sue canzoni ha portato il racconto della propria esperienza durante queste settimane di lockdown. 

Il sindaco Mauro Guerra ha colto l'occasione per ricordare anche un aspetto importante di questa fase 2 con un invito alla prudenza: "Ci sarà tempo per tornare presto in Tremezzina. Voglio intanto invitare tutti, soprattutto gli amici milanesi, ad avere ancora pazienza qualche settimana. Ho paura che il prossimo weekend ci sia un assalto alle passeggiate della greenway. Così facendo potremmo rischiare di vanificare gli sforzi fatti sino a qui. Mi sono confrontato con il Prefetto di Como e vorrei evitare di dover avviare ordinande per limitare gli accessi. Terremo monitorata la situazione confidando nel buon senso di tutti".  Qui sotto il video integrale della serata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

  • Canzo, ecco dove vive ancora lo Spirito del bosco: la camminata che vi porterà in un mondo incantato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento