Giovedì, 5 Agosto 2021
Coronavirus

In arrivo i test sierologici a Como, Mariano Comense e Menaggio

Destinati ai cittadini che sono stati messi in isolamento fiduciario al domicilio da ATS

Partiranno da domani, 30 aprile, nel territorio di ATS Insubria i test sierologici per la ricerca di anticorpi anti COVID-19, con la finalità di individuare i soggetti suscettibili di contagio ma anche di procedere ad una progressiva riammissione alle comunità di vita e di lavoro. La campagna è destinata ai cittadini che sono stati messi in isolamento fiduciario al domicilio da ATS, a seguito di indagine epidemiologica, o dal Medico di Medicina Generale. I test non saranno proposti a pazienti COVID- positivi, per i quali si conferma la necessità del doppio tampone negativo (almeno a 24 ore di distanza), a conclusione della quarantena obbligatoria. Parallelamente, sarà avviato uno specifico programma di screening rivolto agli operatori sanitari.

ATS Insubria, sulla base delle informazioni epidemiologiche in proprio possesso o su richiesta del medico curante, attraverso le ASST, individuerà i cittadini che rientrano nel target indicato per sottoporsi al test. L’adesione è su base volontaria.

L’ASST Settelaghi attiverà tre punti prelievo, rispettivamente a Varese, Tradate, Cittiglio. L’ASST Lariana avrà tre punti prelievo rispettivamente a  Como, Mariano Comense, Menaggio. Per l’ASST Valle Olona i punti prelievo saranno due, rispettivamente a Saronno e Gallarate. Si sta valutando l’attivazione di un ulteriore punto prelievi a Busto. 

I prelievi cominceranno domani a Como e proseguiranno poi a partire dal 4 maggio. Sulla base degli elenchi che saranno trasmessi da Ats Insubria saranno attivati anche i prelievi a Mariano Comense e Menaggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo i test sierologici a Como, Mariano Comense e Menaggio

QuiComo è in caricamento