Mercoledì, 4 Agosto 2021
Coronavirus

Le raccomandazioni per casa, mascherina e cena con al massimo 6 amici

Non sono previsti controlli all'interno delle abitazioni private

Casa

Il nuovo Dpmc si limita alle raccomandazioni quando interviene "dentro casa". Dopo le anticipazioni del ministro Speranza in tv da Fazio, che si era lasciato andare addirittura all'invito alla delazione tra vicini di casa, Conte ha rimesso in ordine le regole confermando che tra le mura domestiche non si può andare oltre le raccomandazioni. Metter il naso nelle case degli italiani aveva suscitato unanime dissenso e anche molte tensioni all'interno dei partiti. Meglio quindi ragionevolezza, prudenza e solo una buona seppure netta raccomandazione.  

«Sono vietate le feste in tutti i luoghi al chiuso e all’aperto», si legge nel Dpcm firmato ieri sera dal presidente Conte. «Quanto alle abitazioni private, è comunque fortemente raccomandato di evitare feste e di ricevere persone non conviventi in numero superiore a 6». Non un divieto dunque ma soprattutto non sono previsti controlli. Lo stesso principio vale per la mascherina. «Non riteniamo di introdurre una norma vincolante», ha spiegato Conte, ma nell’articolo 1 del decreto «è fortemente raccomandato l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi».

Il cambio di rotta sui comportamenti all'interno delle case, che molto aveva fatto discutere ieri, è maturato per la contrarietà del premier e di diversi ministri e anche per gli «avvertimenti» in tal senso arrivati al governo da parte del Quirinale.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le raccomandazioni per casa, mascherina e cena con al massimo 6 amici

QuiComo è in caricamento