Coronavirus

Hub vaccinale di Villa Erba a Cernobbio: percorsi protetti per cittadini fragili e vax manager

L'assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità della Regione Lombardia, Alessandra Locatelli, lo ha visitato

Hub Villa Erba

L'assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità della Regione Lombardia, Alessandra Locatelli, ha visitato il nuovo hub vaccinale di Villa Erba, a Cernobbio.

Erano presenti all'appuntamento anche il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale Fabrizio Turba, il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi e Fabio Banfi, direttore generale dell'Asst Lariana.

Allestito nel Padiglione Centrale, l'hub sarà in funzione da lunedì 12 aprile.

"Ho voluto visitare di persona il nuovo hub che a partire dalla prossima settimana - ha detto l'assessore - diventerà il centro vaccinale di riferimento per il capoluogo lariano. Il grande lavoro dell'Asst Lariana, in collaborazione con il Comune e le tante associazioni di volontariato ha permesso di predisporre in tempi rapidi questo centro che sarà strategico per la campagna massiva di vaccinazioni".

"Ho apprezzato in modo particolare - ha continuato - l'attenzione e la sensibilità rivolta verso le persone con elevata fragilità, per le quali sono stati predisposti dei percorsi protetti, con parcheggi riservati, un ingresso indipendente e una sala d'attesa apposita".

"Per quanto riguarda la somministrazione delle dosi alle persone con estrema vulnerabilità, a Villa Erba - ha proseguito l'assessore Locatelli - saranno attive tre linee. Ricordo che le prenotazioni delle vaccinazioni per i cittadini lombardi in condizioni di estrema vulnerabilità e per le persone con disabilità grave non in carico ad una struttura ospedaliera possono essere effettuate a partire da oggi tramite sito web, call center, Postamat o tramite il postino".

"Come ogni Ats lombarda, anche quella Lariana - ha concluso - ha messo a disposizione dei cittadini più fragili un 'vax manager', una figura ad hoc a cui i cittadini appartenenti alle categorie coinvolte in questa fase della campagna vaccinale denominata #PrimaTu potranno chiedere informazioni. La priorità di Regione Lombardia è mettere in sicurezza i cittadini più fragili nel minor tempo possibile e insieme a loro anche i caregiver familiari che ogni giorno, con grande sacrificio, li assistono".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hub vaccinale di Villa Erba a Cernobbio: percorsi protetti per cittadini fragili e vax manager

QuiComo è in caricamento